Notizie.it logo

Clima del Madagascar, il periodo migliore per un viaggio

madagascar

Organizzare una vacanza in Madagascar può essere semplice, se conosciamo bene la zona. Vediamo, quindi, qual è il clima, quale il periodo migliore per un viaggio e, di conseguenza, cerchiamo di capire bene come potersi vestire se abbiamo intenzione di recarci in questo luogo. La popolazione parla la lingua malgascia, che sarebbe l’aggettivo con cui si chiamano gli abitanti della zona. In ogni caso, la seconda lingua più parlata è il francese.

Prima di partire per il Madagascar, consigliamo di visualizzare su expedia le migliori occasioni per voli e hotel



Clima del Madagascar

Il Madagascar è uno stato insulare dell’Oceano Indiano, ad est dell’Africa. L’isola è chiamato con lo stesso nome e si tratta della quarta più grande del mondo. Per ciò che riguarda il clima, ritroviamo quello di tipo tropicale, anche se il tutto può variare a seconda delle località in cui ci si trova. La parte ad est, ad esempio, è più piovosa, proprio perché è più esposta alla possibilità dei monsoni.

Nella parte occidentale e quella invece a sud, ritroviamo un clima di tipo subdesertico. In linea di massima, le temperature sono alte durante tutto l’anno, andando a diminuire negli altipiani e sui rilievi. Nei mesi più freddi, nella zona centrale, sono frequenti le nevicate sopra i 2000 metri. Durante l’estate australe, cioè da novembre a marzo, si hanno molte piogge. Nel sud, invece, ritroviamo piogge molto rare.

Periodo migliore per un viaggio

Vediamo, adesso, il periodo migliore per un viaggio. In genere, per visitare il Madagascar, si preferisce il periodo da maggio a ottobre. Meglio evitare, invece, i mesi da gennaio a marzo, proprio perché vi sono fortissime piogge. Nella zona di Nosy Be, invece, che si trova a nord ovest, meglio andare da maggio ad ottobre, per le sue temperature gradevoli. Qui possiamo trovare la bellissima barriera corallina, con splendide spiagge bianche, riserve naturali e molto altro ancora. In ogni caso, negli ultimi anni, vi sono stati dei cambiamenti climatici che hanno dimostrato come, in via eccezionale, si possano verificare piogge copiose anche durante la stagione più secca.

Come vestirsi in Madagascar

Come vestirsi per un viaggio in Madagascar? Considerando il clima, meglio portare dei vestiti leggeri, meglio se traspiranti come in cotone.

Alcuni capi a manica lunga, in ogni caso, ci vorranno per evitare le punture di zanzare. Meglio portare anche un cappellino, una buona crema solare e gli occhiali da sole. Nel caso in cui, invece, si voglia fare passeggiate sugli altipiani, meglio portare delle buone scarpe da trekking e qualche vestito leggermente più pesante. Ci vorranno, inoltre, delle compresse antimalariche, per evitare malattie riguardanti le zanzare. Se si pensa di fare il bagno, sarà ovviamente indispensabile il costume e l’asciugamano. Questo è tutto ciò che dobbiamo sapere se abbiamo intenzione di addentrarci in Madagascar per un viaggio da sogno, lontano dal caos cittadino e in una splendida cornice incontaminata.
Booking.com

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Foppapedretti Seggiolino Auto Go! Evolution
65 €
74 € -12 %
Compra ora