Notizie.it logo

Vienna cosa vedere per giovani, idee per ragazzi

vienna cosa vedere per giovani

Vienna, non solo arte e storia.

Che cosa ha Vienna da offrire ai giovani? La risposta è una, ed è piuttosto semplice: moltissimo! La città difatti è ricca di locali alla moda molto accoglienti, negozi trendy, Il MuseumsQuartier e una movida notturna particolarmente vivace. Tralasciando quindi come Vienna vada semplicemente visitata,a prescindere dall’età, in questa guida ci concentreremo sui giovani, e su cosa la città offre ai ragazzi.

Vienna cosa vedere per giovani

Locali e discoteche

Non è una regola valida per tutti, ma solitamente i giovani sono più interessati ai divertimenti ed alla vita notturna, piuttosto che all’arte ed alla cultura, e Vienna, in quanto a vita notturna, ha moltissimo da offrire.

Uno dei luoghi più “IN” della movida viennese, è il Naschmarkt, cioè un mercato ricco di locali, ristoranti e bar dove si potranno trascorrere serate e nottate in compagnia.

Un capitolo a parte meriterebbe il Museumsquartier, in grado di unire il vecchio con il nuovo, e l’arte e la cultura con i locali più di tendenza.

Stiamo parlando difatti, di una delle aree culturali più rinomate e grandi al mondo, con una superficie di oltre 60.000 metri quadri.

Una combinazione di edifici barocchi, che al loro interno ospitano arte di ogni forma e colore, e di architettura moderna, con locali incastonati in ogni angolo.

Per gli amanti delle discoteche, tre sono le tappe imperdibili:

  • U4 Club, ogni serata della settimana, un tema diverso;
  • A-Danceclub, con musica house e dance, sulle rive del Danubio;
  • Donau, specializzato nella techno.

Per le orecchie più raffinate e gli amanti della musica live, i luoghi sotterranei come ad esempio Tunnel e Jazzland sono da visita obbligata, così come il Musikverein ed il Konzerthaus, saranno in grado di soddisfare gli amanti della musica classica.

Ovviamente a Vienna si possono trascorrere anche serate più tranquille, all’insegna del relax. I

n questo caso è consigliato ad esempio, un giro a bordo dello strassenbahn, lo storico tram viennese.

Sarà possibile ammirare, con tutta calma, tutte le meraviglie e le attrazioni che la città ha da offrire che, illuminate, sono ancora più affascinanti.

Il Prater

Per alcuni un semplice luna park, per altri un luogo dedito ai nostalgici, per chiunque un oasi di verde, dove è situata la famosissima ruota panoramica di Vienna, uno dei simboli che più la caratterizza nel mondo. La stagione del Prater inizia a marzo per terminare a ottobre, ma la celebre ruota, insieme a qualche altra attrazione, rimangono aperte tutto l’anno.

Qualche piccola curiosità sulla ruota panoramica: costruita nel 1897, ha un diametro di quasi 61 metri ed offre una splendida vista sia sul Prater che sulla città tutta.

Con un peso di oltre 430 tonnellate, la ruota gira a 2,7 km/h, ed è stata protagonista di moltissime pellicole cinematografiche di successo.

Per le grandi occasioni, come cene galanti, matrimoni e cocktail inaugurali, è possibile prenotare i singoli vagoni separatamente.

Se si volesse fare una sorpresa memorabile alla dolce metà, questa sarebbe un’occasione imperdibile.

Per i più spericolati ed avventurosi, il luna park offre invece oltre 250 attrazioni modernissime, in grado di garantire adrenalina pura.

La Torre del Prater, fa girare i temerari visitatori a 60 km/h, mentre il Black Mamba è riservato solamente ai più coraggiosi, che saranno catapultati ad oltre 80 km/h. Per le giornate più calde invece, un po’ di refrigerio è possibile ottenerlo presso l’Aqua Gaudi.

Spesso Vienna, nell’immaginario collettivo, viene vista come una città per vecchi. In realtà Vienna è una città per tutti, dal ragazzo giovane in cerca di divertimento, all’appassionato di arte e musica, fino alla famiglia con bambini al seguito.

Nonostante l’elenco potrebbe proseguire a lungo, come abbiamo potuto vedere, i divertimenti per i ragazzi non mancano.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche