Visita al Parco delle Sorgenti Ferrarelle: cosa vedere

Tutte le informazioni che riguardano la visita al Parco delle Sorgenti Ferrarelle.

Durante un viaggio in Campania è interessante fare una visita al Parco delle Sorgenti Ferrarelle. Si tratta di un meraviglioso luogo del FAI, molto ambito come meta turistica.

Visita al Parco delle Sorgenti Ferrarelle

La Campania è una regione ricca di spunti interessanti per godersi un fantastico viaggio.

Uno dei luoghi di maggiore interesse è costituito da un bene patrocinato dal Fondo Ambiente Italiano. Si tratta del bellissimo Parco delle Sorgenti Ferrarelle, uno splendido luogo naturale da non perdere durante una vacanza nel territorio campano. Si tratta di un posto interessante da vedere, attraverso una bellissima visita guidata. Durante il percorso si può ammirare anche la famosa Masseria Mozzi, per godersi a pieno l’esperienza. Un altro dettaglio interessante è costituito dalle linee di imbottigliamento, che si possono vedere durante la visita.

Prima di partire per un bellissimo viaggio in Campania, è interessante sapere tutte le informazioni sullo splendido Parco delle Sorgenti.

parco ferrarelle

La struttura del Parco

L’area su cui si estende il Parco delle Sorgenti Ferrarelle è molto vasta.

Si tratta di una zona che occupa più di 140 ettari di terreno. Il territorio naturale che occupa quest’ampia porzione del territorio ha tra le sue principali caratteristiche una spiccata fertilità. Al suo interno si possono ammirare gli splendidi corsi d’acqua che lo percorrono per tutta la sua estensione. I numerosi affluenti del fiume Volturno contribuiscono alla creazione delle peculiarità del terreno di questo luogo naturale. In più, donano all’ambiente un’atmosfera che favorisce il relax e il benessere.

Grazie alle sue proprietà, la zona del Parco è stata da sempre utilizzata per l’industria del settore agricolo. Nel contesto territoriale del parco si trovano le sorgenti che attualmente forniscono l’acqua all’azienda Ferrarelle. La particolarità di questa acqua consiste nella sua effervescenza naturale, data dalla natura vulcanica delle sorgenti stesse.

parco sorgenti

Cosa vedere

Il Fondo Ambiente Italiano si è occupato per vari anni del ripristino delle ottimali condizioni ambientali del parco. Uno dei più importanti interventi della fondazione ha previsto la reintegrazione delle naturali coltivazioni del luogo. Attualmente è possibile vedere i frutti di questo grande lavoro, ammirando le bellissime piante presenti all’interno del contesto territoriale del parco. Camminando lungo i percorsi pedonali si possono vedere i bellissimi ulivi, piantati accanto a noccioli e coltivazioni di grano. Il FAI ha contribuito anche al restauro della nota Masseria Mozzi, che si può visitare durante il giro guidato. Questa importante struttura ospita attualmente la sede dell’Azienda Agricola Masseria delle Sorgenti. In particolare, l’azienda utilizza la bellissima costruzione in qualità di punto di ristoro e di accoglienza. Si tratta di un posto in cui trascorrere momenti molto piacevoli, per godersi la bellezza naturale dell’ambiente del parco campano.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere nei dintorni di Milano Marittima: la guida

Eremo di San Salvatore di Monte Maggiore: dove si trova

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.