Notizie.it logo

10 cose da fare in Giordania, esperienze da non perdere

10 cose da fare in giordania

Giordania, alla scoperta di un luogo magico e affascinante.

È il paradiso felice del Medio Oriente, circondata da paesi in preda a tensioni politiche e culturali, la Giordania è una meta di pace e turismo di prima categoria. Chiunque stia programmando un viaggio in questa terra stupefacente, troverà qui ottimi consigli sulle 10 cose da fare in Giordania.

10 Cose da fare in Giordania, consigli

Visitare Petra, da sola, vale il viaggio nella Valle del Giordano. Petra è la città sorta nella roccia rosa del deserto. Meditativa come poche, non può che risultare indimenticabile. Per visitarla basta generalmente una giornata, anche se c’è molto da camminare tra spazi più desolati e panorami mozzafiato.

Nuotare nel Mar Morto, un’esperienza unica da fare in Giordania è il bagno nel Mar Morto, situato tra Giordania, Cisgiordania e Israele. Avrete la consapevolezza di trovarvi nel punto più basso della terra, ovvero 430 metri sotto il livello del mare. Si tratta di uno dei posti più affascinanti del pianeta.

L’acqua in questo posto ha una salinità elevatissima, pare che la percentuale di sodio si aggiri intorno al 33%, ovvero nove volte maggiore rispetto a quella del mare, per questo è meglio evitare l’immersione totale: causerebbe forti dolori agli occhi.

Molto meglio galleggiare, stendendosi sulla superficie dell’acqua sulla schiena, anche se la sensazione oleosa sulla pelle potrebbe creare qualche fastidio. Sulle rive, è possibile trovare stabilimenti balneari termali che sfruttano le proprietà saline di queste acque.

Visitare le sorgenti termali di A Ma’in: si tratta di una meravigliosa oasi, caratterizzata da sorgenti termali. Cascate evocative circondate dalla natura incontaminata, questa località custodisce una leggenda biblica: si narra infatti fosse il luogo prediletto dal Re Erode.

Avventurarsi nel Mar Rosso è un’esperienza imperdibile se ci si trova in Giordania. Durante l’immersione sarà possibile ammirare i pesci tropicali più belli e colorati e la vita sott’acqua intorno alla barriera corallina. L’Aqaba Marine Park è perfetta per fare questa esperienza. La permanenza sott’acqua è sempre piacevole, per merito dei 25°C e dell’ottima visibilità in ogni momento dell’anno.

Visitare Amman, viene chiamata Città Bianca grazie al colore chiaro delle pietre utilizzate nelle costruzioni. Si tratta del capoluogo del paese e conta ben 2 milioni di abitanti.

In questa splendida località si trovano quartieri moderni di ispirazione occidentale ma anche la Cittadella, costellata di reperti archeologici importantissimi di epoca romana.

Nella città bassa è visibile un teatro romano in ottimo stato di conservazione.

Al contrario di quello che ci si può aspettare, La Città Bianca presenta molti più resti legati alla cultura romana e bizantina rispetto a quelli risalenti alle dominazioni arabe.

Tra le 10 cose da fare in Giordania, troviamo senza dubbio la visita al Al-Karak, si tratta del primo castello della Giordania per importanza, situato su un’altura, domina l’omonima città e l’intera valle del Giordano. La cittadella fu costruita nel XII secolo dai crociati. Al suo interno è presente un Museo nel quale si possono ammirare interessanti reperti archeologici.

Qusayr Amra è un piccolissimo edificio dal fascino straordinario, uno dei monumenti meglio conservati della Valle del Giordano, tanto da ottenere la certificazione di Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Al suo interno è possibile ammirare innumerevoli affreschi rappresentanti figure animali e umane.

Il Monte Nebo, luogo epico e protagonista di racconti biblici, merita senza dubbio una visita.

Il Monte Nebo è uno spettacolare punto panoramico affacciato sulla valle del Giordano, in cui, si narra, Mosè si fermò contemplando la terra promessa.

In questo luogo mistico è presente un meraviglioso santuario di origine Francescana, costruito dove prima trovava spazio un monastero bizantino. Al suo interno vi sono stupefacenti pavimenti mosaicati, raffiguranti animali e scene di caccia.

Visitare la porta del deserto, suggestiva in una maniera inspiegabile, la zona di Wadi Rum ospita la montagna conosciuta come I sette Pilastri della Saggezza. Tra deserto e formazioni rocciose erose dal vento, il paesaggio da fiaba si perde nelle dune sabbiose dai toni arancioni.

Presso la Azraq Wetland Reserve è possibile osservare uccelli rari e meravigliosi. In questa località è doveroso avere con sé un buon binocolo, per vivere la magia degli uccelli migratori, che si spostano tra Africa ed Eurasia.

Paesaggi meditativi, tra aridità e soffici oasi verdeggianti, bellezze indimenticabili e radici storiche profonde ed evocative: la Giordania offre un’esperienza unica e indimenticabile come pochi posti al mondo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche