Notizie.it logo

Cosa vedere a Hyeres, tutte le informazioni necessarie

cosa vedere a Hyeres

Hyeres, tutto il fascino della Costa Azzurra, tra arte, verde e paesaggi mozzafiato.

Hyres è considerata la prima delle località turistiche più antiche della costa azzurra. Una località che è posizionata fra Marsiglia e Nizza, presentando una miriade di panorami fantastici, belle spiagge, cibo salutare, giardini da favola ed anche un parco nazionale molto famoso al livello nazionale. Scopriamo nello specifico cosa vedere a Hyeres.

Hyeres: cosa sapere

Questa località della Francia è particolarmente caratteristica, ed ora vedremo come mai, riportando tutte una serie di informazioni salienti che ci chiariranno che località abbiamo di fronte.

Hyres presenta un famoso centro storico situato a 4 chilometri dal mare, questo tipo di centro è raggruppato intorno al Chateau d’Hyères che è situata sopra una collina.

Fra la città vecchia ed il mare si può notare una collina tutta ricoperta di pini e non solo, vi sono anche tre isole caratteristiche di questa zona, che sono in mare aperto e sono Iles d’Or, Port-Cros ed Ile du Levant, le prime due citate formano il famoso “Parco Nazionale Port-Cross“.

Hyeres è anche famosa per il passato del posto, infatti camminando nei vicoli della città si possono notare delle zone ricche di storia come la grandezza architettonica della “Torre dei Cavalieri templari“, ma anche le tre mura concentriche della città, non dimenticando un’antica fortezza della Francia, chiamata “Rue du Repos” e poi ristoranti, bar, non mancando l’atmosfera balneare della riviera, una località che invoglia ed incuriosisce il turista che desidera visitare questo posto.

Il castello è un’altra particolarità di Hyeres, questo è stato fondato nel lontano XI secolo, ormai è un castello molto vecchio, ma comunque se si sale in cima, il turista avrà l’opportunità di vedere dall’alto un panorama stupendo.

Le case della città sono molto colorate ed antiche come la bella “Place Masillon” che è dominata dal “Tour des Templiers” con i classici tavolini dei caffè all’aperto.

Natura a Hyeres

Non mancano le zone piene di vegetazione, e la possibilità di arrampicarsi sulla roccia per fare delle scalate, ne è un esempio il “Parco di Saint-Bernard” e quello di “Sainte-Claire” e non dimenticare il giardino di Villa Noailles, quest’ultimo venne progettato nel lontano 1920, ospitando personaggi molto famosi come Mondrian, Giacometti, Cocteau ed anche Dalì, questo giardino è caratterizzato da colline molto verdeggianti.

Il giardino di “Sainte-Claire” viene invece considerato come uno dei giardini più belli di tutta la Francia, la struttura che lo ospita accolse due persone famose per la storia della nazione, ovvero Oliver Voiter e Edith Warthon.

Come è stato accennato precedentemente la città di Hyeres è piena di monumenti storici come Chateau Sainte-Agathe, Fort de l’Estissac, Fort de Port Man, Fort de la Repentance, Fortin de l’Alicastre e non dimentichiamo Tour Fondue, quest’ultima situata in un particolare promontorio nella zona di Giens.

Le saline di Presquiers, sono un’altra attrattiva di Hyeres, la persona che vuole visitare questa particolare area, deve sapere che da almeno 2 mila anni fino al 1995 vi era l’estrazione del sale che poi veniva distribuito su scala industriale, da visitare è anche la penisola di Giens, abbondante di meravigliose località, ville, case, spiagge, non mancando il mare, che è molto limpido e pulito, ideale per fare lunghe e rilassanti nuotate in tutta tranquillità anche con tutta la famiglia.

Anche le specialità gastronomiche e l’arte non mancano in questa città, il che rendono Hyres una delle mete più interessanti e attrattive d’Europa.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche