Notizie.it logo

10 luoghi da visitare a Roma senza folla

Villa Medici, Roma

Volete visitare Roma, ma evitare la folla? Ecco alcuni luoghi dove è possibile evitare il caos cittadino.

Una Roma bella ma senza folla, andiamo alla scoperta dei luoghi da visitare in cui non trovare molta gente.

Poter visitare la “Città Eterna” ed alcuni suoi luoghi suggestivi senza l’affollamento di turisti o cittadini è impresa ardua, tuttavia esistono posti poco conosciuti o frequentati o al di fuori dei soliti itinerari turistici, che offrono uno spettacolo mirabile e facilmente accessibile. Ecco quindi dieci luoghi da visitare in tutta calma.

Pincio e il suo orologio ad acqua: questo meccanismo complesso, opera di un dominicano e di un architetto, è al centro di una fontana e la sua struttura trasparente permette di poter ammirare la complessità dell’opera, che funziona con l’acqua della fontana stessa;

Galleria Spada: presente nell’omonimo palazzo, nei pressi di piazza Farnese, ospita diversi capolavori di vari artisti, da Rubens a Tiziano. Da non perdere la particolare galleria prospettica nel cortile dell’edificio;

Piazza Vittorio e la Porta Magica: questa è una vecchia porta di accesso a Villa Palombara, oggi non più esistente, protetta da due statue del Dio Egizio “Bes” e che presenta iscrizioni e disegni enigmatici.

Definita anche “Porta Alchemica”, è un vero rompicapo per gli amanti del mistero;

Villa Torlonia e Casina delle Civette: questa dimora, nei pressi di via Nomentana, è qualcosa di davvero particolare, in quanto realizzato secondo diversi stili architettonici, dal Gotico al Liberty. La sua denominazione è dovuta a diverse e belle vetrate dove è presente questo simpatico animale;

Galleria Doria Pamphilj: situata nella centralissima via del Corso, tuttavia non molto affollata sebbene ospiti quadri di artisti geniali, tra cui Tintoretto, Caravaggio e Tiziano;

– Convento di Trinità dei Monti: questa struttura religiosa ospita al primo piano un quadro assai particolare e suggestivo, infatti se lo si guarda da un determinato punto si vedono S.Francesco di Paola e S.Giovanni, mentre se visto da un’altra prospettiva si può ammirare un paesaggio;

– Chiesa di S.Ignazio di Loyola: splendido edificio religioso in stile barocco, situato nella zona del Campo Marzio, mostra diverse attrazioni, tra cui la “finta” cupola di A.Pozzo, bellissimo gioco prospettico visibile sul soffitto;

Corso Vittorio Emanuele e la fontana “zuppiera”: una delle strade più famose della Capitale, “ospita” una fontana antica dalla forma assai particolare.

Secondo la leggenda, un Papa, stanco di vedere la fontana usata come “lavatoio pubblico”, vi pose una sorta di coperchio. Da allora, viene soprannominata, in tono irriverente, la “zuppiera”;

– Chiesa di S.Maria in Vallicella: questo edificio religioso ospita una magnifica e particolare pala d’altare di Rubens. Infatti, vi è inserito un meccanismo che permette all’effige della Vergine Maria di scomparire ed essere custodita e protetta all’interno della pala medesima;

Villa Medici: una delle residenze più belle di Roma, nei pressi del Pincio, ospita giardini ed edifici di splendida fattura e l’Accademia di Francia. E’ possibile visitarla e scoprirla attraverso visite guidate in diverse lingue.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche