10 luoghi incantevoli nascosti nel centro di Milano

Milano è una destinazione colma di storia e attrazioni meno famose, ma ugualmente suggestive. Ecco i 10 luoghi nascosti nel centro della città.

Le città custodiscono spesso dei tesori storici e architettonici meno conosciuti. Questo patrimonio celato e poco noto al grande pubblico rappresenta una risorsa di inestimabile valore per i viaggiatori che vogliono provare un’esperienza alternativa. Le attrazioni nascoste riscuotono un notevole successo perché stimolano un modello differente di fruizione turistica. Milano è una destinazione colma di storia e attrazioni meno famose, ma ugualmente suggestive. Il capoluogo lombardo conserva delle meraviglie insolite e spesso sconosciute che testimoniano il passato ricco e travagliato della città. Per invogliare la scoperta di questi siti abbiamo stilato una guida dei 10 luoghi più incantevoli e nascosti della città.

Quali sono i 10 luoghi più affascinanti, suggestivi e nascosti del centro di Milano?

La curiosità è lo stimolo principale dei turisti che vogliono scoprire posti meno conosciuti. Il centro di Milano ospita dei posti che rappresentano una valida alternativa alle attrazioni più famose. Scopriamo quali sono queste perle nascoste:

  1. Palazzo Borromeo: Residenza storica di una celebre famiglia del passato. Ospita un elegante cortile privato arricchito da splendidi affreschi del quattrocento. Il portone è divenuto famoso per lo stemma familiare che riproduce un cammello seduto in una cesta.
  2. Cappella di San Bernardino alle Ossa: uno dei luoghi più suggestivi della città realizzato in stile rococò con teschi e ossa umane appartenuti, secondo la leggenda, a dei santi martirizzati.
  3. Albergo diurno Venezia: gioiello sotterraneo un tempo dedicato alla cura dell’igiene personale. Ospitava terme, lavanderie, saloni estetici e ogni genere di servizio disponibile per i viaggiatori in transito.
  4. Ca’ Granda: una delle strutture sanitarie più antiche del territorio italiano edificata per volere della famiglia Sforza. Lo storico archivio, le catacombe, il sepolcreto e il cortile segreto sono i luoghi più suggestivi e affascinanti del comprensorio.
  5. Madonna del Grembiule: i resti dell’affresco, del pavimento e dell’altare si trovano all’esterno della Chiesa di Santa Maria alla Porta per colpa dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Questo pittoresco e inaspettato scorcio poco noto di Milano è visitabile tutto l’anno.
  6. La vigna di Leonardo da Vinci: meraviglia nascosta che il genio ebbe in dono da Ludovico il Moro. Riportata recentemente al suo antico splendore ospita un bistrot, un museo e perfino alcuni appartamenti.
  7. Palla di cannone: la testimonianza degli scontri avvenuti nel 1848 durante le Cinque giornate di Milano è conficcata nella parete dell’edificio denominato “Casa del Diavolo” in Corso di Porta Romana.
  8. La Nivola: il Duomo ospita uno storico ascensore realizzato nel 1600. Questo manufatto custodisce un chiodo della Crocefissione e viene utilizzato solamente due volte all’anno al giorno d’oggi.
  9. Statua della Libertà: Piazza Duomo accoglie la statua che ispirò la creazione della Statue of Liberty di New York. Realizzata da Camillo Pacetti nel 2010 è visibile sul lato sinistro della balconata posta sul portone centrale.
  10. Terrazze del centro: Milano è nota anche per i suoi celebri aperitivi. Le terrazze del centro sono diventate negli ultimi anni il punto di riferimento per gli appuntamenti più mondani. Questi luoghi originali ed esclusivi sono perfetti per fare aperitivo.

Questi posti sono facilmente raggiungibili a piedi. Per visitarli si può utilizzare il parcheggio a Milano centro. Una soluzione comoda, pratica e conveniente per chi giunge in città con la propria automobile. I posteggi cusotditi e a pagamento sono la soluzione ideale per una gita senza preoccupazioni.

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le principali meraviglie naturali della Francia: quali sono

Come trascorrere cinque giorni a Roma: guida completa

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media