Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

A sud della Finlandia: Guida di viaggio

Durante il nostro viaggio attraverso il Mar Baltico ed i Paesi nordici abbiamo visitato anche la Finlandia. Un paese enorme con piccole città e grandi foreste. Con una cultura molto interessante, persone tranquille con abitudini semplici e una filosofia di vita che mi è piaciuta molto. Dall’educazione, infatti è il paese più avanzato al mondo per la consapevolezza dell’importanza che ha la cultura nella società, al rispetto ambientale fino all’amore verso le persone più piccole è una dimostrazione della grande civiltà di questo Paese. Un Paese dove la natura gioca un ruolo molto importante e che offre molti attrazioni sia in inverno con il suo clima freddo, così come in estate con la possibilità di visitare le sue bellissime bellezze naturali. Noi, che, per mancanza di tempo, siamo stati solo in grado di visitare la parte sud del paese, abbiamo pensato di scrivere una piccola guida di viaggio per riassumere con informazioni pratiche tutto quello che può servire a coloro che decideranno di visitare questo incantevole paese scandinavo.

Come ottenere
L’aereo e la barca sono i mezzi di trasporto più usati per entrare in Finlandia.

Attualmente non ci sono gran numero di di voli a buon prezzo che collegano le principali città europea con la capitale così come con il nord del paese: la Lapponia.
Una delle forme più usate di arrivare nel paese è la Nave, dato che il Mar Baltico è navigabile durante tutti i 365 giorni dell’anno. Siamo arrivati in barca da Tallin, in in Estonia, in uno dei tanti traghetti che quotidianamente viaggiano verso Helsinki.In appena due ore di viaggio si attraversa la tratta del Mar Baltico che separa i due Paesi, tra centinaia di passeggeri che bevono , però non tutti, ed acquistano alcool ai prezzi del Duty-Free.

Il nostro itinerario
Abbiamo visitato la parte meridionale del paese e quella della regione dei mille laghi poiché non abbiamo avuto molti giorni a disposizione. Dopo aver visitato la capitale Helsinki siamo subito andati a Porvoo, Kotka, Laaperaanta, Mikkeli, Jyväskylä e Tampere su un percorso stradale con un auto a noleggio.

Qui avete una mappa con un percorso che consigliamo che congiunge ottimamente parecchie città importanti attraversando bellissime zone totalmente naturali.

Visualizzando la grande mappa alcune notizie/strong> –
La Finlandia divenne indipendente nel 1917.
Ha una popolazione di 5,3 milioni di abitanti e una superficie di circa 340.000 km2.
È un membro dell’UE dal 1995.-
La capitale Helsinki fu fondata nel 1550 ed attualmente ha una popolazione di 585.000 abitanti.
Nella capitale ci sono oltre 1000 ristoranti, 71 musei 7 università.
La Finlandia è un paradiso naturale: ha 188.000 laghi, 180.000 isole e 490.000 case di estate.
Inoltre ci sono 1,8 milioni di saune- e 37 parchi nazionali.

Requisiti per entrare nel paese:
I cittadini dell’Unione europea hanno bisogno solo di un normale documento di identità del proprio Paese per poter entrare in Finlandia.

Clima:
L’inverno è molto lungo a causa della sua latitudine, molto freddo e può raggiungere i – 25 gradi al sud e – 40 nel nord.

In estate le temperature sono intorno ai 20 gradi e si può vedere il fenomeno chiamato sole di mezzanotte.

Valuta: euro.
L’uso della carta di credito è molto diffusa in tutto il paese. In realtà è utilizzata molto di più che il denaro contante, come in molti paesi nordici.

Differenza oraria:
GTM oltre 2 ore in inverno e GTM oltre 3 ore in estate. Per capirci, 1 ora in più rispetto alla Spagna.

Corrente elettrica:
220 volt, 50 Hz con spina tipo f (tipo europeo). Stesso tipo della spina spagnola.

Sicurezza:
E’ un paese relativamente tranquillo. Prendere le precauzioni normali di ogni viaggio.

Salute:
Non si richiedono speciali vaccinazioni per entrare nel paese.

Un Consiglio: Se avete in mente di visitare durante l’ estate le aree naturali come laghi e foreste non dimenticate il repellente anti zanzare: Ce ne sono milioni e sono molto affamate.

Emergenza:
Il telefono di emergenza è il 112 e quello della polizia il 10022.

Orario dei negozi:
Dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 20.00.

Sabato dalle 09:00 alle 15:00 / 18:00. Chiusi la domenica.

Prezzi:
La Finlandia non è precisamente un paese a buon mercato. Come molti paesi nordici la qualità della vita è alta e i prezzi sono più alti che in Spagna. Un Consiglio per salvare il vostro portafoglio è comprare il cibo nei supermercati e organizzare uno o più pic-nic nei loro innumerevoli parchi che esistono nelle loro città. Un’altra avvertenza importante. L’ alcool qui è decisamente costoso e chi vuole uscire la notte rischia , se non si controlla, di rimanere in “mutande”.

Suggerimenti:
E’ difficile trovare guide con consigli di come vivere in Finlandia. Tutti servizi sono ottimi e non si ritengono necessarie.

Trasporto:
Spostarsi in e tutto il paese è facile, poiché esiste una buona rete di collegamenti sia su strada che in treno o in aereo.I treni collegano le città principali cosi come i servizi di autobus, ma comunque vi consiglio di noleggiare un’auto, anche se i prezzi sono alti, che vi permetterà di muovervi liberamente per il Paese, cosa che per me è molto importante.

Le strade sono molto curate e controllate da una fitta rete di radar a caccia di chi viola le norme. Nella capitale si consiglia la Helsinki Card, che permette il trasporto illimitato e ingresso ai musei.

Petersburgo è a poco più di tre ore di treno da Helsinki e da li con il treno si può arrivare il Lapponia con un viaggio che dura 12 ore durante la notte partendo dalla Capitale.

Gastronomia
E’ un misto fra la cucina svedese, tedesca e russa. La carne di renna è la più comune cosi come molto consumate sono quelle d’alce e persino di orso. Due dei loro piatti tipici sono il salmone e l’aringa. Tutto accompagnato da abbondanti piatti di frutti di bosco come fragole, more, mirtilli, di cui i loro boschi abbondano. Alcuni dei piatti tipici sono il Smorgasbord , un misto di antipasti di carne, pesce e insalata, kalakukko, pesce cotto in padella o un ibrido tra l’hamburger e hot dog chiamato porilainen. I suoi mercati di strada sono i posti dove e meglio si possono gustare le specialità del paese. E da bere, ci sono la tipica vodka finlandese e birre nazionali come un karhu. Per quanto riguarda i dolci, che sono pochi, segnaliamo la salmiaki, una liquirizia nera della vita che piace così tanto in questo paese.

Lingua:
Il finlandese è la lingua ufficiale e l’inglese è perfettamente parlato da tutta la popolazione. Il finlandese è molto difficile e quasi impronunciabile, almeno così mi sembrava. Non sono un grande esperto di lingue, ma come in tutti i paesi alcune parole bisogna impararle. Così sforzandomi ho cercato di apprendere alcune parole basiche:-Ciao: Hei-addio: Hei Hei-grazie a te: kiitos- quanto costa?: kuinka paijon…
-Dove è…?: Missa su-si desidera,se nasce l’amore, non si sa mai.., miniera rakastan sinua-ristorante: Ravintola-autobus: Bussi-Hotel: Hotelli

Negozi
I negozi più comuni e numerosi sono quelli dei prodotti tipici della gastronomia come il salmone, le renne, dell’artigianato, degli indumenti di lana, del legno, delle pelli o prodotti di design, che sono molto importanti per l’economia finlandese.
Non dimenticate di visitare i mercati all’aperto. Essi sono un’ importante fonte di reddito per i finlandesi e un buon posto per sentire l’atmosfera di città e paesi.

Dormire
Come potrete immaginare dormire da queste parti non è a buon mercato. Se vi accontentate di un semplice alloggio troverete ostelli buoni a prezzi ragionevoli, puliti e moderni. Gli alberghi in Finlandia tendono ad essere più costosi e il campeggio è che un’opzione più economica e molto naturale, lo si trova solo se ci si sposta dal centro delle città.

Con questo abbiamo finito la nostra piccola guida turistica del sud della Finlandia, un paese affascinante e tranquillo pieno di natura, paesaggi e brave persone. Mi è rimasta ancora la voglia di poter visitare per più tempo i loro laghi e le foreste, andare in Lapponia,vedere le aurore boreali e andare in slitta e visitare la città di Turku …
Per questo ci sarà un altro viaggio.
Ulteriori informazioni sull’ interessante sito del turismo della Finlandia che inoltre, se li contatterete, si invia a casa una grande quantità di opuscoli, mappe e guide di tutto il paese. Un 10 per loro.

© Riproduzione riservata
Leggi anche