America del sud, dove andare in vacanza

America del Sud: terra incredibile tra spiagge, ghiacciai, laghi e archeologia. Un crescere di emozioni!

L’America del sud, una terra di contrasti e bellezze uniche. È la terra in cui si possono fare e vedere delle cose inimmaginabili. Le alternative sono infinite, per ogni esigenza possibile.
Se state pensando di partire per l’America del Sud , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Per chi ha voglia di relax, ci sono spiagge paradisiache e ruscelli nascosti.

Gli assetati di cultura non resteranno a bocca asciutta, grazie ai numerosi siti archeologici e le cittadine intrise di storia. I più avventurosi, invece, troveranno senza dubbio pane per i loro denti. Deserti, parchi naturali, montagne e ghiacciai.

Qui non c’è davvero spazio per la noia. Ecco dove andare, qualche suggerimento per una vacanza in uno dei continenti più incredibili del pianeta Terra.

America del Sud, mete

Argentina, terra del fuoco o del ghiaccio

Advertisements

È assolutamente vietato andare in Argentina e perdersi la Patagonia. Per rompere il ghiaccio, bisogna assolutamente citare il Perito Moreno, un ghiacciaio che occupa circa 300 km². La sua particolarità sta nei colori: le sue varietà di bianco, azzurro e blu si fondono, donando a coloro che lo guardano un esperienza unica nella vita.

Un must per i sognatori di un viaggio on the road è la Via dei Sette Laghi, un percorso che va da San Martin de los Andes a Villa La Angostura e che attraversa parchi naturali e meravigliosi laghi, come il Machonico e il Correntoso.

Un fermata a Ushuaia è obbligatoria, nel cuore della Terra del Fuoco. Una vero diamante incastonato tra le montagne. È da qui che partono i tour per il Parco Nazionale della Terra del Fuoco e l’Antartide.

Da non perdere la capitale di questo paese meraviglioso. Una città in cui si fonde il vecchio e il nuovo, dall’atmosfera antica, ma frenetica. Una visita la meritano le stradine acciottolate di San Telmo, le sue casette coloniali e i mercatini dell’antiquariato.

Un’occasione per vedere gli spettacoli di tango che riempiono di musica e passione le sue strade.

Perù, regno degli Inca

Sembra scontato, ma Macchu Picchu e Cuzco sono davvero un’esperienza impagabile. Cuzco ha un’architettura che fonde lo stile spagnolo e la tradizione Inca. Macchu Picchu offre il cammino Inca, da fare a piedi o in treno, per i più pigri.

Come Macchu Picchu e Cuzco, anche Arequipa è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità e la ragione è ben chiara.

Gli edifici coloniali in bugnato bianco e la Valle del Colca, dove si può ammirare il canyon più profondo del mondo, sono davvero uno spettacolo mozzafiato.

Per i buongustai, invece, Lima è una fermata obbligatoria. Qui si mangia davvero bene e a buon prezzo. Ma la sua popolarità non si limita solo alla gastronomia. Anche qui si possono trovare meravigliosi edifici coloniali e siti archeologici preispanici, come quello di Caral. A Lima, però, la cultura lascia spazio anche al divertimento. Sagre popolari, locali notturni, casinò di lusso e chi più ne ha più ne metta. Non mancano le spiagge soleggiate piene di surfisti, per rilassarsi dopo una notte da leoni.

Brasile, patria della samba e della saudade

Quale migliore punto di partenza se non Rio de Janeiro? La città del Cristo Redentore e delle strade gremite di musica e colori. Per un panorama da sogno, basta prendere la funivia e salire sul Pan di Zucchero, un colle a picco sul mare che, dall’alto dei suoi 400 metri, regala una vista mozzafiato della città e della costa.

Per coloro che desiderano sperimentare una vacanza lontano da tutto e da tutti, il villaggio di Trancoso è l’angolo di paradiso perfetto. Le spiagge bianche semi desertiche e le colorate abitazioni incastonate nella vegetazione lo rendono un rimedio dalla stressante routine quotidiana.

Per un viaggio nel tempo, Paraty è riuscita a conservare perfettamente lo stile coniale. La sue isolette e spiagge, raggiungibili solo con un’imbarcazione, sono tanti piccoli pezzetti di paradiso.

Colombia, paradiso di colori

Il turismo in Colombia è davvero cresciuto dai tempi di Pablo Escobar. Da non perdere assolutamente i colori di Cartagena de las Indias. Patrimonio dell’Umanità, questa città è famosa per le casette colorate che rispecchiano l’animo della sua gente. Un’occasione per godersi il mare e i balli scatenati in giro per la città.

Per gli amanti della natura, la Valle del Cocora è un must. Un paradiso per gli amanti del trekking, immergendosi nella natura incontaminata, circondati da palme altissime.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vacanze con bambini, dove andare al mare

Vacanze in corsica: dove andare e cosa vedere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.