Aruba Caraibi quando andare: clima e spiagge migliori

Aruba, spiagge da sogno e natura incontaminata.

Aruba è un’isola dipendente dai Paesi Bassi, ma nonostante questo, non fa parte dell’Unione Europea.
Assieme ad alcune isole del Venezuela, che non è molto lontano, è catalogata tra le Antille Sottovento, cioè isole caratterizzate da un clima più arido rispetto al resto dei Caraibi, infatti la sua vegetazione è composta per lo più da cactus e arbusti.

Ma le spiagge che la compongono, l’hanno resa famosa nel resto del mondo ed è ad oggi una fra le mete più quotante per le vacanze.

Aruba Caraibi quando andare

Il periodo migliore per godere di tanta bellezza è quello meno piovoso e più arido e va da Febbraio a Maggio, per quanto riguarda la temperatura risulta ottimale in quanto passa dai 26 gradi di gennaio ai 29 gradi di ottobre, perchè è condizionata da un clima tropicale.

Advertisements

Anche se la stagione delle piogge, in realtá, è molto piovosa di quanto si immagini e l’afositá dei mesi successivi a quelli indicati viene placata dal vento stagionale.

È bene però informarsi relativamente alle caratteristiche del periodo prescelto, anche se il costume da bagno in valigia è un oggetto sicuramente da non dimenticare prima della partenza.

Aruba: spiagge principali

L’ampiezza dell’isola risulta parecchio ridotta, nonostante ciò sono diverse le strutture balneari alle quali ci si può affidare affinchè le proprie vacanze siano ottimizzate: Eagle Beach, una splendida spiaggia che da Febbraio a Settembre ospita la deposizione di uova delle tartarughe marine e con un po’ di fortuna si può assistere alla schiusa, garantendosi un’esperienza irripetibile.

Renaissance Island e Flamingo Beach è un isolotto artificiale caratterizzato dalla presenza di numerosi fenicotteri rosa che nel tempo si sono abituati alla presenza umana fino ad accettare anche di essere fotografati serenamente.

Druif Beach, Manchembo Beach, Palm Beach sono popolati da cormorani ed aironi, che effettuano i loro spettacoli aerei ossevati da un gigantesco mulino a vento costruito proprio in Olanda nel 1840.

L’estrema punta sud di Aruba presenta le spiagge di Baby Beach, Happy Beach, Rodger’s Beach e Bachelor’s Beach.

La maggior parte delle strutture sono ben attrezzate per soddisfare tutte le richieste degli avventori, vantando anche proprietà internazionali.

Attivitá in spiaggia ad Aruba

Oltre un bel bagno ristoratore immersi in uno dei panorami naturali più bello al mondo, sono diverse le attivitá che questo luogo offre: dai safai in jeep della durata di un giorno, ad una giornata in catamarano con tanto di pranzo e per gli amanti degli sport all’aperto, ci sono strutture per il surf e attivitá simili.

Anche la sera ci si può divertire: ci sono infatti numerosi locali notturni che garantiscono che le esigenze di tutti siano soddisfatte.
É bene ricordare che vengono offerti servizi di noleggio auto per spostarsi in autonomia all’interno dell’isola.

Aruba è un luogo “nuovo”, che si erige in pieno oceano e per questo motivo si è cercato di lasciarlo intatto il più possibile e anche oggi è meta di un turismo sostenibile e rispettabile.

È importante ricordare che flora e fauna appartengono all’isola e per nessuna ragione al mondo devono soffrire della presenza di turisti, nonostante ne siano abituati.

Il clima costante permette che, oltre il periodo spiegato, l’isola sia visitabile anche per il resto dell’anno, mettendo in valigia vestiti leggeri e costumi da bagno, si può godere di un’isola caraibica appena se ne ha la possibilità.
Nonostante le ore di aereo non siano proprio poche, visitare un panorama simile, con un’organizzazione precisa, può rappresentare un’esperienza irripetibile.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Praga cosa vedere in un giorno: consigli utili

Vienna cosa vedere nei dintorni: scopriamo l’Austria

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media