Vienna cosa vedere nei dintorni: scopriamo l’Austria

L'Austria è una meta gettonatissima, Vienna e dintorni sono un vero spettacolo.

L’Austria è uno stato che si trova al centro del continente europeo dove è stata adottata come lingua ufficiale il tedesco.
Questo Paese regala delle bellezze mozzafiato, sia per quanto riguarda la storia antica, sia per il tratto paesaggistico (montagne, laghi, colline e il famoso fiume Danubio), sia per l’arte medievale e barocca, sia per la sofisticata e buona cucina.

Insomma è un mix perfetto tra arte, cultura e natura.
Entrando nel dettaglio, di seguito verrà esposta una linea guida su quali sono i più belli,consigliati e imperdibili posti da visitare assolutamente.

Vienna cosa vedere

Incominciamo con la capitale, Vienna. Vienna è una delle città più sfarzose, ragguardevoli e allo stesso moderne. È assai nota grazie alla Principessa Sissi, che vi è nata, ha abitato e ha governato qui nel corso del 1800.

Troviamo quindi due sue “modeste” dimore, una utilizzata per le stagioni invernali ed un’altra per quelle estive. Più precisamente sono dei castelli. Il primo si chiama “Schönbrunn” (tenuta estiva), si trova in pieno centro della città ed è entrato a fare parte del Patrimonio dell’umanità UNESCO nel 1996. Il secondo, invece, prende il nome di “Hofburg” (tenuta invernale) ed è stato sede imperiale fino al 1918.
Ovviamente ci sono altre cose da vedere in questa città come, ad esempio, la Cattedrale di Santo Stefano (centro storico), che possiede in campanile alto ben 137m.

Poi c’è il “Museums Quartier” che possiede al suo interno 280 parchi e giardini imperiali e ben 5000 locali (uno dei 10 musei più grandi al mondo). Molto importanti da non perdere anche il “Palazzo Reale” e la “Galleria Belvedere”. Assolutamente da non dimenticare che qui vi visse, per dieci, anche il famoso composito Mozart che ha lasciato a mostra la sua stupenda dimora diventata poi un museo in stile barocco che si estende per ben 1000 metri quadrati.

Vienna cosa vedere nei dintorni

Salisburgo

Salisburgo è città molto accogliente e sede, soprattutto, della buona musica poiché vengono organizzati numerosissimi festival. Qui c’è da vedere assolutamente è la casa in cui visse il famoso Mozart, dove, al suo interno, si trova un bellissimo museo.

Molto importante, anche, è il Duomo, caratteristico dell’architettura storia e che si trova nella omonima Piazza.

Poi ci sono i due musei, il primo si chiama “Salzsburger Freilichtmuseum” ed è l’unico all’aperto, mentre, il secondo prende il nome di “Rupertimun” dove sono esposte diverse opere di Klimt e Emil Nolde. Ed infine, la medievale Fortezza di Hohensalzburh, imponente e bellissima da vedere.

Linz

Linz è la terza città austriaca per popolazione e sorge tra Vienna e Salisburgo. Fa parte dell’Alta Austria ed è attraversata dal famoso fiume Danubio. Nella piazza centrale troviamo l’imponente Duomo dell’Immacolata Concezione che è la chiesa cattolica maggiore di Linz e Cattedrale della diocesi.

Poi c’è la bellissima “Colonna della Trinità” in un imponente stile barocco. Tra le facciate di questo stile compare anche “Altra Rathaus”
Assolutamente da vedere è il Museo d’arte “Lentos” che preserva ricche opere d’arte moderna.

Innsbruck

Innsbruck è una città mondana visitata particolarmente dagli amanti degli sci. Il momento più consono ed indicato per visitarla è quello natalizio, poiché vengono aperti i belli e famosi “Mercatini di Natale” composti da 6 suggestivi mercatini dove si trovano dei perfetti regali per la festività ma anche impeccabili bontà per il palato.

Graz

Graz è una città austriaca che nasce tra le colline. Anch’essa è degna di nota grazie agli stili architettonici che sfoggia. Assolutamente da vedere è il Palazzo Attems che all’estero è realizzato in stile barocco e all’interno gotico-barocco.

Mozzafiato è anche l’incantevole e fiabesco Castello Gradec, raggiungibile tramite 250 scalini o, più facilmente, con la funicolare.

Hallstatt

Hallstatt è un villaggio austriaco che nasce ai piedi dell’omonimo lago. È caratterizzata da edifici cinquecenteschi in stile alpino che fanno da contorno alle piccole stradine.

Molto bello è usare anche la funicolare che porta Salzwelten, dove si trova la miniera di sale. Nella parte ovest invece si può percorrere un sentiero che porta alla valle di Echern (dove ci sono dei pozzi già chiaro) e alla Cascata Waldbachstrub.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aruba Caraibi quando andare: clima e spiagge migliori

Mezzi pubblici Roma, cosa sapere sulla città

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.