Mezzi pubblici Roma, cosa sapere sulla città

Roma, tutti i mezzi di trasporto della Città Eterna.

Roma è una delle città più grandi d’Italia, quindi ha bisogno di diverse linee di autobus e metro per collegarsi da ogni lato della città, scopriamo tutti i mezzi pubblici.

Mezzi pubblici Roma, come muoversi

La Capitale italiana è costituita da tre linee della metropolitana e ha oltre 300 linee di autobus, ma nonostante ciò non sembra essere una città facile da girare, perché ritardi e attese infinite sembrano scoraggiare i turisti e cittadini.

Nonostante ciò molti abitanti romani preferiscano prendere i mezzi invece che la macchina, perché il traffico a Roma è molto elevato e paralizza spesso la città, sopratutto nelle zone centrali.

Le metropolitane

Nonostante la grandezza della città, Roma ha solamente tre linee di metro, la A e la B. La linea A è costituita da 27 stazioni, e arriva da Battistini a Anagnina. É lunga più di 18 km e si interseca con la linea B nella stazione di Taormina e con la linea C a Ottaviano e San Giovanni.

Advertisements

La linea A trasporta quasi 450.000 passeggeri giornalmente, e nelle ore di punta si può arrivare al passaggio di un treno ogni 2 minuti.

La linea B della metropolitana di Roma collega la città da Sud a Nord-est, dove si divide in due parti, una va verso Est mentre l’altra verso nord-est. I capolinea delle metro sono, la Laurentina, la Rebibba e lo Jonio.

Ha ben 26 stazione e si distingue per il suo colore Blu.

Trasporta giornalmente circa 345.000 e nelle ore di buca passano circa un treno ogni 3 minuti.

La Linea C della metropolitana romana parte da S. Giovanni e arriva a Monte Compatri-Pantano, e ha 22 fermate.

Gli autobus

Mentre la rete di pullman è molto più estesa, infatti ha oltre 300 linee che girano per la città durante la giornata, e oltre 20 durante la notte, per garantire una copertura più grande.

Il servizio, gestito dall’ATAC, non gode di una pubblicità ottima, infatti, molte persone che usufruiscono del servizio, si lamentano del fatto che i pullman siano molto spesso in ritardo o che non passino proprio, e che i bus all’interno non siano nelle condizioni migliori.

Le linee giornaliere partono dalle 5 o dalle 6.30 del mattino e finiscono la loro corsa intorno a mezzanotte, mentre le linee notturne iniziano a mezzanotte e finiscono intorno alle 5 del mattino.

I treni

Roma è collegata molto bene con i treni, infatti la città dispone di tre linee suburbana, in più è collegata con più di 20 città, dal nord a sud. É molto facile arrivare a Roma anche dalla coste liguri e toscane, e invece la tratta Roma-Milano è stata resa molto più breve dalla compagnia di treni ‘Italo’ che con un viaggio diretto da Milano Centrale a Roma Termini, in poco più di Tre ore si giunge a destinazione.

La stazione centrale della città è Roma Termini, che si trova in centro città, ed è molto comoda, perché si intersecano anche le due linee della metro. Invece una Stazione più periferica è quella di Roma Tiburtina.

La linea suburbana dei treni, come già citato in precedenza, è dotata di tre linee che collegano la città da nord a sud e da est a ovest. La frequenza di treni che passano è di circa uno ogni 20 minuti, a seconda della fascia oraria, e le corse iniziano dalle 5.30 del mattino, fino alle 22.30 di notte.

Gli aerei

Roma ha due grandi aeroporti, Fiumicino e Ciampino. L’areoporto di Fiumicino, si trova nella città di Fiumicino a 30km a sud-est di Roma, e il nome ufficiale dell’areporto è Leonardo Da Vinci.

Una volta atterrati si può prendere o un pullman che porti a Roma o il treno. Le navette che portano in centro città hanno un prezzo di circa 14 Euro, e collegano l’areporto con Roma in circa 30 minuti.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vienna cosa vedere nei dintorni: scopriamo l’Austria

Città da visitare in Italia in estate: la guida

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.