Notizie.it logo

Aurora boreale Finlandia quando vederla?

aurora boreale finlandia

In Finlandia lo spettacolo di luci danzanti nel cielo, è unico.

Vedere l’aurora boreale è sicuramente una delle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Lo spettacolo di luci che si manifesta nei cieli del nord è uno scenario meraviglioso, capace di lasciare a bocca aperta chiunque assista a questo fenomeno naturale.

Secondo gli antichi esse rappresentavano gli spiriti dei defunti che ritornavano sulla Terra, mentre, per i finlandesi, queste luci venivano riprodotte da una volpe magica che ,correndo, urtava la neve provocando scintille che diedero così origine all’aurora boreale .

Per avvistarla ci vorrà una buona dose di fortuna dati i diversi fattori da dover tenere in conto, ma prestando attenzione alle giuste cose, si potranno avere maggiori probabilità di assistere a questo fenomeno straordinario.

Aurora boreale: che cos’è

L’aurora boreale è un fenomeno naturale strettamente legato al Sole. Essa deriva dallo scontro di elettroni e protoni che, scontrandosi con il Sole appunto, colpiscono la ionosfera della Terra.

A scontro finito, l’energia prodotta dagli elettroni si trasforma in luce visibile all’occhio umano, mostrando luci di diverse colorazioni: dal bianco al verde, con qualche striatura viola, azzurra e gialla.

Aurora boreale Finlandia quando si vede

A seconda di dove ci si trova, in Finlandia l’aurora boreale è possibile vederla da settembre fino a fine marzo.

I suoi cieli limpidi permettono l’avvistamento per ben 8 mesi consecutivi, attirando in questo periodo grandi afflussi turistici da ogni parte del mondo.

I mesi favorevoli all’avvistamento di questo fenomeno,però, sono molto ostili in quanto il clima è particolarmente rigido e le ore di luce sono veramente poche.

Da tenere presente che nella Finlandia meridionale l’aurora boreale si presenta meno frequentemente, mentre a settentrione è possibile vederla bene quasi ogni giorno, senza troppi problemi.

Per ammirare al meglio questo spettacolare fenomeno naturale bisognerà allontanarsi dalle luci artificiali, scegliendo un posto completamente al buio. A Inari sono presenti molti laghi dalla quale è possibile godere di una vista perfetta gustandosi a pieno il fascino di questa esperienza.

L’orario migliore per avvistare le luci è sicuramente quello che va dalle 22 alle 23, ma sarà possibile vederle fino all’una di notte.

Attenzione: se il cielo è nuvoloso e il tempo non è dei migliori, l’aurora boreale non sarà visibile all’occhio umano.

Da tenere bene a mente, quindi, che non è mai sicuro al cento per cento avvistare questo fenomeno.

Dove vederla?

Il paese migliore per avvistare l’aurora boreale è senza dubbio la Finlandia, soprattutto in Lapponia. Grazie alle sue notti limpide e alle condizioni ottimali, l’aurora boreale trova qui il luogo perfetto per mostrarsi in tutta la sua bellezza davanti agli occhi dei turisti.

I posti migliori per ammirare al meglio l’aurora boreale sono Inari e Rovaniemi, molto gettonati per vedere le famosissime luci danzanti. Un altro luogo caratteristico per ammirarle, è sicuramente il Kakslauttanen arctic resort, un resort a soli 5 km dal parco nazionale di Urho Kekkonen, che permette di dormire in un igloo di vetro per poter ammirare al caldo la bellezza dell’aurora boreale.

Ogni igloo può ospitare fino a 4 persone e i prezzi per usufruire di questa fantastica esperienza sono abbastanza elevati, ma ne vale veramente la pena.

Ad oggi, questo resort è sicuramente una tappa imperdibile per chi sta organizzando un viaggio in Finlandia ed è in cerca della famosissima aurora boreale.

© Riproduzione riservata
Leggi anche