Notizie.it logo

Azzorre: cosa vedere assolutamente, luoghi più belli

azzorre cosa vedere assolutamente

La lista delle cose da vedere assolutamente nella regione delle Azzorre, in Portogallo, tra natura e cultura.

Cosa vedere assolutamente nelle Azzorre? Abbiamo selezionato i posti più belli da visitare nello splendido arcipelago portoghese, tra natura e panorami mozzafiato.

Azzorre: cosa vedere assolutamente

Le Azzorre, regione autonoma del Portogallo, formano un arcipelago in mezzo all’Atlantico. Le isole sono famose per i paesaggi mozzafiato, per i villaggi di pescatori, le cascate e le rocce.

Questa, insomma, è la destinazione ideale per gli amanti della natura e della fotografia. Qui, infatti, si aprono davanti agli occhi panorami naturali incredibili da immortalare, per scatti da cartolina.

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi più belli da non perdere.

azzorre

São Miguel

Nell’isola principale, São Miguel, si trovano laghi vulcanici, un tempo caldere, e la piantagione di tè Gorreana. La città di Pico prende il nome dal monte alto 2351 metri.

Questa è l’isola più grande delle Azzorre, che ospita il Lagoa do Canario e il belvedere di Grota do Inferno. Qui l’acqua entra direttamente nella bocca del vulcano, regalando un panorama incredibile. D’estate, poi, un luogo da non perdere è Ferraria, una piscina naturale circondata da pietre vulcaniche che si affaccia direttamente sull’Oceano Atlantico.

Isola di Terceira

Una cittadina da non perdere, qui, è Angra do Heroísmo, Patrimonio dell’Umanità Unesco e merita una visita.

Altro luogo magnifico è Algar do Carvão, una laguna sotterranea che si raggiunge scendendo a 100 metri di profondità.

Un luogo da non perdere, poi, è Serra do Cume, un belvedere da dove si possono ammirare gli appezzamenti di terreno.

Qui è meraviglioso vedere il tramonto.

Isola di São Jorge

Il punto perfetto per praticare trekking e ammirare una vista spettacolare è l’Isola di São Jorge, una zona protetta dove crescono molluschi speciali che rappresentano anche il piatto tipico dell’isola, la Amêijoa.

azzorre

Isola das Flores

Anche chiamata l’isola dei fiori, quest’isola da il meglio di sé in primavera e nel periodo estivo, quando i campi di azalee e ortensie si colorano, regalando uno spettacolo unico. Da non perdere il Miradouro Rocha dos Bordões da dove si possono vedere le formazioni di basalto e i sette laghi che costituiscono il nucleo principale di Isola das Flores. Parliamo, quindi, di: Lagoa Funda, Branca, Seca, Rasa, Comprida, Lomba e Funda das Lajes.

Per gli amanti dell’avventura e dell’adrenalina, concedetevi un bagno nel lago della Cascata do Poço do Bacalhau.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche