Notizie.it logo

Baleari, Maiorca cosa vedere: la nostra guida

baleari maiorca cosa vedere

Maiorca, una delle isole Baleari più gettonate.

Maiorca é la piú grande tra le isole Baleari e forse quella piú ricca di storia e cultura.
Conquistata dai cartaginesi dall’origine dei tempi, é stata oggetto di varie successive invasioni ed occupazioni che hanno lasciato i segni di diverse culture, nell’architettura, nella popolazione e nella squisita cucina.

Dai cartaginesi, ai Romani, ai turchi e ottomani, ed infine in mano inglese, questa isola porta le tracce del suo passato cosí travagliato.
Si é trattato per lo piú di un mix di influenze arabe, cartaginesi, fenice e ottomane i cui segni potremo riconoscere man a mano che passeranno i giorni.

Questo é uno dei motivi per cui Maiorca é molto visitata e meta di orde di turisti che non solo vogliono un mare meraviglioso ma che vogliono associare questo alla scoperta di una terra meravigliosa e della sua identitá.

Baleari Maiorca, cosa vedere

Prevalentemente e letteralmente presa di mira da turisti di tutto il mondo durante i mesi piú caldi, Maiorca non finisce peró di stupire ed attrarre i visitatori anche durante l’inverno proprio per le innumerevoli meraviglie che si potranno visitare durante tutto il resto dell’anno.

Vien da se quindi che potrá essere una scelta d’obbligo per gli amanti del mare cristallino e delle spiagge bianche, cosi simili a quelle dei caraibi e degli amanti della storia.

Per quanto riguarda il mare e le sue spiagge, scegliere Maiorca significherá avere una scelta molto ampia e si potrebbero passare settimane alla scoperta ogni giorno di una spiaggia nuova.

Amanti dello snorkling e del diving avranno qui una valida scusa per armarsi di bombola e maschera e boccaglio e perdersi nella scoperta della fauna di questo splendido mare.

Per gli amanti della storia, imperdibile una visita ai monumenti più significativi di Palma di Maiorca: i Bagni Arabi, la Cattedrale gotica e il Palau dell’Almudaina sono simbolo del suo glorioso passato.
Non vogliamo anticiparvi nulla di questi luoghi ma vi garantiamo che la visita valga tutto il costo del biglietto, tra l’altro parliamo di costi molto ridotti.

Le Grotte

Maiorca é famosa anche per le sue innumerevoli grotte.

La visita ad una di queste é d’obbligo. Formazioni calcaree, stalattiti, il tutto incorniciato da un mare cristallino, faranno di questi luoghi un qualcosa di magico.

O a nuoto o con piccole imbarcazioni disponibili al noleggio dei turisti la maggior parte di queste grotte sono facilmente raggiungibili e accessibili, alcune di esse addirittura a nuoto.

I villaggi nuovi e antichi

Maiorca é fitta di villaggi vecchi e nuovi, ognuno con un particolare che ne renderá obbligatoria la visita.

Ci sono villaggi creati solo per i turisti, che seppur poco autentici, hanno un che di particolare da farli amare anche dai piú scettici. Piccoli villaggi dominati dai colori pastello, tra cui spicca il bianco e che ve li fará paragonare a distese di neve che arrivano fino a toccare l’azzurro del mare.

Villaggi piú grandi e dove ancora vivono le comunitá di pescatori.
Qui non mancheranno ristorantini dove mangiare il miglior “pescado” dell’isola e i suoi piatti tipici a base di pesce.

Il faro

In ogni isola che si rispetti, la visita al faro é sempre qualcosa che affascina i viaggiatori.
Normalmente si tratta del punto piú selvaggio e romantico dell’isola, dove le scogliere assumono un aspetto quasi ultraterreno rispetto al resto del litorale ed attraggono il visitatore che si perderá nell’ammirarne la bellezza.

Il panorama da qui é da cartolina, obbligatorio infatti é immortalare questo luogo con foto all’altezza della sua bellezza.

Maiorca é questo e molto altro ancora.

Non bastano guide e parole per descriverne la bellezza, sará solo visitandola che si scopriranno le sue innumerevoli meraviglie.

© Riproduzione riservata
Leggi anche