Notizie.it logo

Benidorm, cosa fare e vedere nella città spagnola

benidorm-cosa-fare

Benidorm, località in provincia di Alicante, è una meta apprezzata da giovani e famiglie. Non mancano spiagge, locali e parchi divertimento.

Benidorm, località spagnola situata nella provincia di Alicante, è una delle mete di villeggiatura più apprezzate e ricercate dai turisti. Il motivo del suo successo, che negli ultimi anni è in costante aumento, va ricercato nel fatto che questa località è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dei turisti. E’ perfetta sia per chi cerca una vacanza all’insegna della movida e del divertimento, sia per chi cerca una vacanza a dimensione familiare o da dedicare all’arte e alla cultura.
Se state pensando di partire per Benidorm, consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Benidorm: cosa vedere

Benidorm è nota con il soprannome di “New York del Mediterraneo“: questo soprannome dipende dal gran numero di grattacieli che caratterizzano la struttura della città. Tuttavia, a differenza di New York, qui non si rischia di ritrovarsi in un perenne caos tipico di un giorno lavorativo, il che rende Benidorm un perfetto mix tra una città considerabile una metropoli ed un tipico piccolo centro urbano mediterraneo. Nonostante il grande sviluppo urbanistico di cui è stata protagonista, questa cittadina conserva intatto tutto il proprio fascino, il quale ora è affiancato da un’offerta di servizi che nulla ha da invidiare a quello di località turistiche più grandi e note a livello internazionale.

La prima cosa da vedere a Benidorm, che viene definita anche la “Rimini del Mediterraneo” per il suo pullulare di locali notturni, discoteche e luoghi di divertimento, sono senza dubbio i grattacieli che hanno reso possibile nel corso del tempo il suo accostamento a New York.

Ciò che sicuramente colpisce una volta arrivati in città sono le sue strade molto ampie e i suoi altissimi palazzi, che sono divenuti ormai un vero e proprio simbolo di questa città. Per cogliere appieno la bellezza dei grattacieli della città, il consiglio è quello di guardarli e magari fotografarli sul far della sera, quando il sole è ormai al tramonto. Il più noto tra i grattacieli che caratterizzano lo skyline di questa località spagnola è senza dubbio il Gran Hotel Bali: i 186 metri di altezza lo rendono la struttura ricettiva più alta di tutto il territorio spagnolo.

Dopo una passeggiata sul lungomare, che è una delle zone più vivaci di tutta la città, vale la pena recarsi nel centro storico di Benidorm: ubicato su un promontorio, conserva quasi del tutto intatte le caratteristiche che un tempo erano comuni a tutta la città e che fanno comprendere come qui un tempo l’attività più diffusa fosse quella della pesca.

Molto interessante da vedere è la Chiesa di San Jaime, la cui edificazione risale al 18°secolo.

Spiagge e parchi tematici di Benidorm

Senza dubbio il punto di forza di Benidorm sono le sue bellissime spiagge, che si estendono per una lunghezza di circa 6 km. La più nota e frequentata è la Playa del Levante, rinomata perché è qui che solitamente i giovani concludono le proprie serate di festa. Si presenta come super-attrezzata grazie alle circa 5 mila amache e il gran numero di bar e ristoranti che vi si possono trovare. La spiaggia si presenta come sabbiosa e leggermente in pendenza. Inoltre è adatta ai bambini perché l’acqua è poco profonda e vi sono diversi servizi ed aree a loro dedicate. Inoltre è perfetta anche per chi volesse praticare sport acquatici.

Un’alta spiaggia assai nota è la Playa de Ponente, la quale si presenta simile a quella del Levante per quanto concerne i servizi offerti. Un plus è però senza dubbio una zona in cui è possibile, in totale tranquillità, leggere in modo del tutto gratuito giornali e riviste, lontano dal chiasso tipico delle spiagge nelle giornate estive.

La terza spiaggia per importanza di Benidorm è Playa de Malpa, la quale risulta perfetta se quello che si cerca è un luogomare non troppo affollato.

Benidorm è nota anche per i parchi tematici, vere e proprie oasi di divertimento per chiunque. Tra i più importanti spicca senza dubbio Aqualandia, che dalla sua apertura si è preso il titolo di parco acquatico più grande tra quelli presenti su tutto il territorio europeo. Nelle vicinanze si trova anche Mundomar, che è un parco a tema dove i visitatori potranno venire a contatto con diverse specie di animali e che quindi ha anche una forte valenza didattica ed educativa. Infine, tra i parchi tematici che rendono Benidorm decisamente interessante, spicca Terra Mitica, che consente di fare un salto indietro nel tempo e che piacerà molto specialmente a chi ama il mondo antico.

© Riproduzione riservata
Leggi anche