Notizie.it logo

BuyPuglia 2019, il festival itinerante che promuove il Sud Italia

puglia

A Francoforte per il BuyPuglia 2019, il tour che promuove la cultura italiana nel mondo.

Per attirare investitori stranieri la regione Puglia ha organizzato un tour a tema, in modo da far conoscere anche nel mondo i valori della tradizione italiana e del mondo in cui è possibile valorizzarla a fini turistici.

BuyPuglia 2019: un festival tutto italiano

Promuovere e valorizzare la tradizione del SudItalia lasciando che siano proprio i suoi investitori a parlare: è questo il progetto portato avanti con il festival BuyPuglia, arrivato questo gennaio 2019 a Francoforte, in Germania. Un evento che ha saputo richiamare l’attenzione di oltre 50 operatori travel tedeschi interessati ai possibili sbocchi turistici delle località pugliesi e che è stato possibile grazie a quella che è stata la parola d’ordine del festival, genuinità.

Infatti, il festival – che prima di Francoforte era stato a Praga – è prima di tutto un’occasione per mostrare le bellezze Puglia senza filtri o artifici e lasciare che sia la forza della tradizione a fare il resto. L’incontro si è sviluppato in questo modo: dopo un iniziale momento di incontri business one-to-one, gli investitori tedeschi sono stati trasportati in un viaggio virtuale nella regione del Sud Italia, con suggestivi filmati che mostrano quali sono le maggiori bellezze artistiche e naturalistiche pugliesi.

In seguito, è stato proposto un menù ricco di piatti della tradizione e firmato dallo chef e attore Andy Luotto.

La scelta del target di investitori tedeschi non è casuale. Come racconta infatti Loredana Capone, assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia “Siamo entusiasti di aver portato un assaggio di Puglia in Germania, primo mercato per la nostra regione in termini di arrivi e presenze”. Il merito è degli ottimi collegamenti aerei in partenza da tutte le maggiori città tedesche – anche per quanto riguarda compagnie low cost come RyanAir e Jet AirFly, in grado di attirare una clientela millennial.

Secondo le statistiche, il turista tedesco preferisce viaggiare all’inizio e alla fine della stagione estiva (in testa settembre e giugno) per godere di un clima temperato e adatto a svolgere attività all’aria aperta come trekking, golf e giri in mountain bike. Le strutture scelte sono di livello alto, da 4 o a 5 stelle, a testimoniare una disponibilità economica n0n indifferente che rende il target tedesco molto allettante per chiunque proponga itinerari enogastronomici o culturali di lusso.

Da non dimenticare però anche una consistente fetta di pubblico di giovane età, attratto da pacchetti low cost che uniscano le bellezze naturalistiche della regione alla possibilità di godere anche dell’ottimo cibo locale.

© Riproduzione riservata
Leggi anche