Notizie.it logo

Cambogia: cosa vedere in 3 giorni, luoghi più curiosi

cambogia cosa vedere in 3 giorni

Cosa vedere in 3 giorni in Cambogia, tra i luoghi più curiosi e affascinanti del paese.

La Cambogia è una terra misteriosa e ricca di tradizioni, ma vediamo cosa bisogna vedere in 3 giorni per non perdere i luoghi più affascinanti e curiosi.

Cambogia cosa vedere in 3 giorni

Ci troviamo nel sudest asiatico, in un Paese ricco di colline, paesaggi naturali pieno di montagne e città incredibili. La Cambogia è una tappa molto amata dai turisti più avventurieri, ma anche per gli è in cerca di una vacanza rilassante in location incredibili.

Le attrazioni più interessanti della Cambogia sono rappresentate dai maestosi templi sparsi per il Paese, simbolo di una tradizione e una cultura profondamente radicata nella popolazione.

Ma vediamo, adesso, quali sono i luoghi da non perdere in soli tre giorni.

cambogia cosa vedere in 7 giorni

Angkor Wat

Il vero simbolo della Cambogia è Angkor Wat, un tempio khmer all’interno del sito archeologico di Angkor, che appare oggi sulla bandiera nazionale ed è il luogo del paese più visitato dai turisti.

Il sito sorge nei pressi della città di Siem Reap. Fu fatto costruire dal re Suryavarman II, presso Yasodharapura, la capitale dell’impero. Il re ordinò che la costruzione del gigantesco edificio partisse contemporaneamente dai 4 lati, cosicché l’opera fu completata in meno di 40 anni.

Oggi questo è il più grande monumento religioso nel mondo. Originariamente concepito come un tempio indù, fu gradualmente trasformato in un tempio buddista verso la fine del XII secolo. Angkor Wat riassume, inoltre, due principali caratteristiche dell’architettura cambogiana: il “tempio-montagna” che si erge all’interno di un fossato a simboleggiare il Monte Meru e i successivi “templi a galleria”.

Bayon

Altro luogo incredibile da visitare è Bayon, un tempio di Angkor costruito agli inizi del tredicesimo secolo come tempio di stato del re Jayavarman VII e si trova al centro di quella che era la sua capitale, Angkor Thom.

Ciò che lo rende un luogo davvero interessante è la moltitudine di visi sorridenti, scolpiti sulle quattro facce delle guglie a sezione quadrata che si elevano sempre di più man mano che ci si avvicina alla massiccia torre centrale.

Siem Reap

Tra le rovine di Angkor Wat e il lago di Tonlé Sap, Siem Reap prende il nome dal lungo fiume che attraversa il suo centro storico. La vivace città si trova nel Nord-ovest della Cambogia. In questa cittadina si può girare in tuk-tuk e assaggiare il meglio della gastronomia locale.

Beng Mealea

Beng Mealea è un tempio nello stesso stile di Angkor Wat, che si trova 40 chilometri in linea d’aria ad est del gruppo di Angkor. Si tratta di un complesso ricoperto di piante, che ne da un aspetto suggestivo e affascinante.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.