Notizie.it logo

Cambogia: cosa vedere in 7 giorni? La guida

cambogia cosa vedere in 7 giorni

La guida a cosa vedere in una settimana in Cambogia, tra costa e montagna del sudest asiatico.

La guida a cosa vedere in 7 giorni in Cambogia attraverso i luoghi più importanti e imperdibili per il prossimo viaggio. Dalla costa alle montagne, alla scoperta dei panorami più suggestivi del paese del sudest asiatico.

Cambogia: cosa vedere in 7 giorni

Risaie a perdita d’occhio, antichissimi templi, incredibili villaggi galleggianti, e una cultura tutta da scoprire. Questo e tanto altro vi aspetta durante il prossimo viaggio in Cambogia.

Una terrà che vi farà innamorare, uno dei Paesi asiatici più affascinanti del mondo, che custodisce alcuni dei posti più belli del mondo.

Ma la Cambogia non è solo templi e statue. Le spiagge di sabbia bianca e le lagune color cristallo vi faranno sognare. Luoghi perfetti per una vacanza rilassante ed economica, o per un viaggio alla scoperta delle antiche civiltà asiatiche.

Ma vediamo quali sono i luoghi da visitare assolutamente in Cambogia.

Angkor Wat

Consigli di viaggio

Per entrare in Cambogia sono necessari passaporto con sei mesi di validità residua, e visto. Il secondo può essere comodamente richiesto via internet, con un po’ di anticipo, o ottenuto all’ingresso del Paese.
Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per i cittadini italiani che vogliono visitare la Cambogia, ma è necessario comunque informarsi prima di partire, e valutare con un medico le eventuali vaccinazioni.

Angkor Wat

Angkor Wat è il più grande monumento religioso del mondo, oltre ad essere il tesoro più prezioso della Cambogia. Questo tempio khmer, prima etnia cambogiana, dedicato a Vishnu, sorge nei pressi della città di Siem Reap. Fatto costruire dal re Suryavarman II, ancora oggi illumina gli occhi dei visitatori. Ma Angkor Wat è solo il tempio più grande: l’area dell’antica capitale khmer scomparsa di Angkor in realtà è ancora più vasta.

Qui potrete esplorare le rovine e ammirare come la giungla abbia inglobato, in parte, i resti di questo grandioso sito archeologico.

Siem Reap

Siem Reap, tra le rovine di Angkor Wat e il lago di Tonlé Sap, prende il nome dal lungo fiume di 83 chilometri che attraversa il suo caratteristico centro storico. Si tratta di un luogo vivace nel Nord-ovest della Cambogia, punto di partenza ideale alla scoperta dei meravigliosi templi e rovine khmer.

Battambang

Battambang è la città delle vecchie botteghe, dei templi meno affollati, delle risaie terrazzate. Il tipico villaggio cambogiano. La cittadina di Battambang, infatti, è una di quelle coloniali meglio conservate, dove ancora si respira l’aria francese dell’epoca.

Mekong Discovery Trail

Un luogo molto interessante, nonché meta ideale degli amanti dell’avventura, è Mekong Discovery Trail, un itinerario lungo il grande fiume con tanto di pernottamento lungo le sponde sulle palafitte.

Tra gite in bici ed escursioni in barca, il percorso si sviluppa a nord di Kratie, famoso punto di partenza per le uscite in mare in cerca delle orcelle del Mekong.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.