Carosello Carosone: le location del film sulla vita del musicista

Le location del nuovo film di Rai 1, Carosello Carosone, un racconto della vita del musicista Renato Carosone.

La Rai continua ad incantare i telespettatori parlando di musica, e lo fa con il nuovo film Carosello Carosone che racconta la vita del musicista Renato Carosone attraverso location spettacolari. Vediamo, quindi, quali sono stati i luoghi della nuova pellicola e le curiosità del film.

Carosello Carosone: uscita e location

Il 18 marzo 2021 andrà in onda su Rai 1 il film Carosello Carosone che racconta la vita del musicista italiano più famoso al mondo, Renato Carosone.

Il film prende il nome dallo stesso album del musicista, il primo della sua carriera insieme al suo Quartetto, pubblicato nel 1954.

La pellicola è stata affidata alla regia di Lucio Pellegrini, e avrà come protagonista Eduardo Scarpetta nel ruolo di Renato Carosone, che abbiamo già visto ne L’Amica geniale.

Advertisements

Un ruolo non facile sapendo che dovrà interpretare le emozioni di uno degli interpreti della canzone italiana più conosciuti al mondo.

Il film vuole essere un omaggio al cantante, a 100 anni dalla sua nascita raccontando l’amore dell’artista per la musica. Un viaggio alla scoperta dell’uomo, oltre che dell’artista.

Ma scopriamo i luoghi in cui sono stati allestiti i set.

Carosello Carosone

Dove è stato girato

Le riprese del film hanno interessato l’Italia, e in particolar modo la città di Napoli. Tra le location più interessanti troveremo San Pietro a Majella, i caratteristici vicoletti napoletani tra Mezzocannone e altre strade limitrofe.

Altre scene, poi, sono state girate invece a Roma. Le riprese si sono svolte nel mese di ottobre del 2020.

La produzione per Rai Fiction è della Groenlandia.

La trama

Il film parte dalla New York della fine degli anni Cinquanta, con Renato Carosone impegnato nelle prove del concerto che dovrà tenere alla Carnegie Hall.

Parliamo del tempio della musica internazionale, che consacrerà l’artista in tutto il mondo.

Insieme a lui si esibiscono gli altri componenti del trio, il batterista Gegè di Giacomo e il chitarrista olandese Peter Van Wood interpretato da Nicolò Pasetti.

Da queste scene inizia l’emozionante racconto sulla vita dell’artista, ponendo l’attenzione sulla nascita delle canzoni come Maruzzella, Torero e O’ Sarracino, brani che l’hanno reso famoso in tutto il mondo.

Ma il brano con cui è conosciuto a livello internazionale è Tu vuò fa’ l’americano, che ancora oggi fa ballare gli italiani e non solo.

Il film ripercorre, poi, gli anni della giovinezza, raccontando il viaggio in Etiopia ed il ritorno in Italia, fino al suo grande successo.

Ma la parte più emozionante è il suo ritiro dalle scene, del quale Renato Carosone non ha mai dato alcuna spiegazione. Non manca, poi, l’aspetto amoroso, con l’incontro con quella che sarà la donna della sua vita, la giovane Lita, ballerina veneziana madre di Pino.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La bambina che non voleva cantare: location del film Rai

Leonardo: le location della fiction di Rai 1

Leggi anche
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Volo Germanwings Dusseldorf Barcellona orariVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • 
    Loading...
  • Visita al quartiere storico di Napoli: SpaccanapoliVisita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • Visita al Museo delle Mummie a FerentilloVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media