Castelli dei templari in Italia: i luoghi più misteriosi

La guida ai misteriosi castelli dei templari in Italia, le sedi dell'ordine dei Cavalieri.

L’Italia è famosa per i suoi luoghi misteriosi, molti dei quali sono legati all’Ordine dei Cavalieri templari, che si riunivano all’interno di castelli e chiese. Ma scopriamo quali sono i luoghi più misteriosi in cui si riuniva il braccio armato della Chiesa.

Castelli dei templari in Italia

I templari erano il braccio armato della Chiesa, secondo gli storici. Stiamo parlando dei più noti ordini religiosi cavallereschi cristiani medievali. L’ordine nasce nella Terrasanta, durante le guerre tra forze cristiane e islamiche scoppiate dopo la prima crociata indetta nel 1096.

Tra leggende e misteri, l’Ordine dei templari è diventato sempre più un mistero, e ripercorrere la loro storia suscita ancora oggi una grande curiosità.

I Cavalieri erano soliti riunirsi in luoghi molto speciali, che tutt’ora suscitano un grande fascino. Vediamo, quindi, quali sono i castelli in cui si riunivano e gli altri luoghi che divennero le sedi dell’ordine.

Castel del Monte

Una delle architetture storiche più affascinanti d’Italia non poteva che essere una delle sedi dell’ordine dei Cavalieri templari. Stiamo parlando di Castel del Monte, in Puglia.

Il numero ricorrente è l’otto, il numero perfetto per l’ordine dei Cavalieri.

I “sacri” cavalieri erano padroni di tutta la Puglia come dimostrano le numerose testimonianze da Foggia a Lecce.

Il castello è stato inserito nell’elenco dei Monumenti Nazionali Italiani e nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

Secondo una leggenda l’Ordine dei Cavalieri del Tempio finanziò la costruzione di questa imponente fortezza per dare un posto sicuro al Santo Graal.

castel-del-monte

Castello della Rotta a Moncalieri

Il Castello della Rotta di origine medievale si trova a Moncalieri, alle porte di Torino, ed è famoso per due fatti misteriosi. Si dice che il castello sia infestato dai fantasmi, che ne accrescono il fascino. Ma non solo.

Infatti, nel 1196 il vescovo di Torino assegnò la proprietà all’ordine dei Cavalieri templari. Più tardi sono stati rinvenuti i resti di una sepoltura di quello che sembrava essere un cavaliere templare. Pare, infatti, che il fantasma che si aggira per le sue stanze altro non sia che il cavaliere sepolto nel castello.

Il castello è considerato uno dei luoghi più infestati d’Italia.

Castello della Magione di Poggibonsi

Altro luogo famoso per la presenza dei templari è il Castello della Magione di Poggibonsi, conosciuto anche con le denominazioni di “magione di San Giovanni al Ponte”.

Il complesso è datato intorno agli inizi del XII secolo ed appartenne inizialmente ai cavalieri templari.

La costruzione è costituita da un’antica chiesa e da uno “spedale” per i pellegrini in transito sulla via Francigena.

Castello della Magione di Poggibonsi

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Madrid: i ristoranti storici diventano patrimonio culturale

Vedi Napoli e poi muori: significato e origine del famoso detto

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media