Notizie.it logo

Castelli infestati dai fantasmi in Italia: tour dei più spaventosi

Castelli infestati dai fantasmi in Italia: tour dei più spaventosi

Atmosfere da brivido e storie di morti tragiche, questo e molto altro nei castelli italiani infestati.

L’Italia è una magnifica terra, costituita da paesaggi mozzafiato, costruzioni spettacolari e tanta storia. La nostra penisola è residenza di diversi castelli, luoghi teatro di terribili atrocità. Questi fatti ne hanno cambiato l’atmosfera per sempre. Scopri i castelli infestati dai fantasmi in Italia, per un tour da brividi.

Castelli infestati dai fantasmi in Italia: tour

Questi castelli possono essere visitati, e alcuni addirittura abitati come fossero alberghi, naturalmente sono esperienze non adatte ai deboli di cuore.

Il Castello di Fumone

Ha origini antichissime ed oscure, è situato a 800 metri di altezza su una delle vie più importanti dell’antichità: via Latina, che collegava Roma e Napoli.
Inizialmente era utilizzato come fortezza di comunicazione, che attraverso segnali di fumo, avvertiva il passaggio di estranei da sud verso Roma.

Le storie agghiaccianti, raccontano che nel castello vi risiedano almeno 18 fantasmi, tra cui quello dell’Antipapa Gregorio VIII, morto a Fumone nel 1124, di cui ancora non è stata rinvenuta la tomba.

La storia più inquietante del castello però, riguarda Francesco Longhi e la Duchessa Emilia Caetani, la mamma.
Francesco Longhi morì da bambino per cause ancora oggi incerte, ci sono testimoni che recentemente giurano di aver sentito delle lamentele provenienti dal castello, quelle della mamma che esprime tutta la sua disperazione per la prematura morte del figlio che ancora oggi è sepolto nel castello.

castello di fumone

Castello di San Giorgio

Il Castello di San Giorgio è situato a Mantova ed è teatro della storia di Agnese Visconti, figlia di Barnabò Visconti, che a soli 14 anni venne fatta sposare con il coetaneo signore di Mantova per migliorare i rapporti tra le due famiglie.

Barnabò venne assassinato dal nipote Gian Galeazzo, cugino di Agnese. Assassinio che spinse Agnese a cercare vendetta per il padre, vendetta però che la portava ad andare contro agli interessi della famiglia del marito, cosa che non fece arretrare Agnese dall’intenzione di compierla.

Fu così che si decise di sbarazzarsi della giovane donna, attraverso un processo fittizio che denunciava un sospetto adulterio di Agnese con il Cavaliere Antonio di Scandiano.
Processo che ovviamente si concluse con la condanna a morte di entrambi: il cavaliere venne impiccato mentre Agnese venne decapitata.
Si vocifera che ancora oggi il suo fantasma non si dia pace ed appaia nel castello nella disperazione di questa tremenda ingiustizia.

castello di san giorgio

Il castello di Trani

Situato in Puglia, è teatro della tragica morte di Armidia, una giovane ragazza morta nel castello molto tempo fa. Si vocifera che Armidia, fa spesso le sue apparizioni nel castello, in quanto è molto incline al contatto visivo con l’uomo.

Il suo comportamento può essere gentile o scortese, a seconda della persona, ma la cosa che più inquieta di questo spettro, è il suo aspetto fisico. I presunti testimoni infatti la descriverebbero con un lungo vestito grigio e lunghi capelli neri, la faccia è riconoscibile poiché evidenzia la sua giovane età, ma il tratto più riconoscibile sono i suoi occhi di un azzurro agghiacciante.

castello trani

Castello di Gropparello

Castello situato in provincia di Piacenza, sembra che sia ancora oggi abitato dal fantasma di Rosaria Fulgosio, una donna che, accusata di essere l’amante di Lancillotto Anguissola un cavaliere e poeta del trecento, venne murata viva nelle prigioni.

Ancora oggi, nelle notti più ventose, è possibile ascoltare come lo stesso vento produca dei rumori simili a delle grida femminili.

Se siete amanti del brivido e del paranormale, visitare uno di questi castelli sarà un’esperienza da non perdere!

Castello di Gropparello

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche