Notizie.it logo

Montagna in autunno dove andare: le mete migliori

Montagna in autunno dove andare

Relax assicurato in montagna, località meravigliose per staccare dalla routine di ottobre.

Se siete amanti della natura come la montagna e avete voglia di fare un viaggio tra i boschi e i monti nella stagione autunnale, il mese di Ottobre è il periodo perfetto. I prezzi calano, le località sono meno affollate e le temperature sono ancora abbastanza piacevoli. Ecco dove andare in montagna in autunno.

Montagna in autunno dove andare

Qui vi segnaliamo alcune delle mete più belle per il vostro viaggio autunnale in montagna. Potrete rilassarvi passeggiando o, avventurarvi con il trekking in percorsi più faticosi, gustare piatti tipici e sorseggiare ottimo vino.

Cortina D’Ampezzo

Cortina D’Ampezzo è una città situata sulle Dolomiti venete. E’ una bellissima e suggestiva località di montagna. I monti di Cortina con le loro cime rocciose dalle forme particolari, sono uno spettacolo da vedere che ogni anno attira moltissimi visitatori da tutto il mondo.

Da visitare sono anche le cime del Cristallo, Il Faloria, Il Pomagagnon, Le Cinque Torri, le Tofane, il Sorapis, la Croda da Lago, e il Becco Mezzodi, che sono fra le cime più belle del mondo.
cortina d'ampezzo autunno

Alpe di Siusi

L’Alpe di Siusi è situato in Alto Adige ed è l’altopiano più esteso d’Europa con alcuni dei panorami più belli da visitare come: le cime sulle dolomiti di Sassopiatto, Sassolungo e Sciliar, che sono state dichiarate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Sull’Alpe di Siusi il sole splende per 300 giorni all’anno, si può trovare una ricca e pittoresca flora composta da più di 790 differenti specie di vegetazione che ne fanno un incantevole altopiano sul quale fare passeggiate a piedi, con gli sci o in mountain bike per scoprire questo bellissimo paesaggio e i vari sentieri escursionistici che offre.

Alpe di Siusi

Montagna in autunno sull’Etna

L’Etna è non solo una delle mete turistiche più conosciute e visitate in tutto il mondo, con i suoi 3300 metri di altezza è anche il vulcano più attivo è più alto d’Europa. Un’escursione sull’Etna è una delle esperienze più affascinanti. Si può scegliere di fare l’escursione del percorso in mountain bike, in jeep o con la funivia. Alcune delle principali mete da visitare sull’Etna sono:

  • I crateri sommitali, che sono quattro bocche sommitali eruttive. Il cratere centrale comprende i crateri Bocca Nuova e Voragine, lo stesso vale per il cratere Nord Est e Sud Est.
  • La Valle del Bove, che è una vasta conca di sette chilometri che si trova sul versante orientale dell’Etna all’interno dell’area protetta del Parco dell’Etna.
  • Le grotte dei Lamponi, delle Palombe, dei Tre Livelli e del Gelo che è la grotta più famosa perchè contiene il ghiacciaio perenne che si trova più a Sud a livello europeo.

etna in autunno

San Martino di Castrozza

San Martino di Castrozza è una località situata in Trentino, che con il suo mozzafiato borgo di montagna è una tra le più caratteristiche località di montagna da visitare durante tutto l’anno e in particolare nella stagione autunnale, quando non è presa d’assalto dai turisti.

Il borgo è situato nella Valle di Primiero, attorniata dalle maestose Pale di San Martino con le sue spettacolari cime appuntite. Da visitare ci sono anche il Parco Naturale Paneveggio dove durante le passeggiate si possono ammirare il bosco e il foliage d’autunno.

San Martino di Castrozza

Parco Nazionale della Sila

Il Parco nazionale della Sila è situato in Calabria a Sila in provincia di Cosenza. E’ un’area ricchissima di bellezze paesaggistiche. L’altopiano della Sila è uno dei foliage più maestosi d’Italia situati in uno dei boschi più caratteristici e belli da visitare in autunno. Passeggiando tra i boschi dell’altopiano della Sila si possono ammirare querce, faggi, frassini ma, anche frutti e prìmizie d’autunno.

Parco Nazionale della Sila autunno

Lago di Carezza

Il Lago di Carezza è situato in val d’Ega, in provincia di Bolzano. E’ un piccolo lago alpino attorniato da abeti, sulle acque limpide del lago si riflettono le montagne del massiccio del Latemar. La principale caratteristica del lago di Carezza e l’acqua, che è cristallina e trasparente e cambia continuamente di colore passando dal turchese al blu e al verde smeraldo, questa caratteristica lo rende uno del laghi più belli al mondo.

lago di carezza

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche