Castelli polacchi da visitare: i nostri suggerimenti

I castelli polacchi sono un vero gioiello, ricchi di fascino, storia e con un'architettura unica.

Nel cuore dell’Europa centrale, la Polonia ha una storia e un patrimonio incredibili. L’architettura della Polonia riflette il suo passato, e in nessun modo è più evidente che ammirando i suoi castelli.

Castelli polacchi

Dalle rovine con un ricco significato storico alle residenze reali rinnovate e incontaminate, la Polonia ha alcuni castelli davvero sorprendenti tra cui scegliere.

Durante il tuo prossimo viaggio in questo paese storico, trova il tempo per vedere il maggior numero possibile dei seguenti castelli in Polonia.

Castello di Niedzica

Nel 13° secolo, il castello di Niedzica fu costruito nell’estremo sud della Polonia. È situato ad un’altezza significativa, il che indica che è stato usato per scopi militari oltre che come residenza privata. Oggi, il castello di Niedzica è noto per qualcosa di più della sua architettura storica.

Durante le visite al castello, si possono indossare abiti tradizionali da monaco e cenare con un autentico banchetto medievale, usando solo le mani e utensili di legno all’antica piuttosto che le moderne posate di metallo. Ci sono spesso gare di giostra e danze medievali per accompagnare queste frequenti feste progettate per offrire uno sguardo al passato in Polonia.

Castello di Malbork

Tra il 13° e il 15° secolo, il castello di Malbork fu costruito dai cavalieri dell’Ordine Teutonico.

Il castello non doveva essere solo una residenza privata: Serviva anche come fortezza. Di conseguenza, il castello di Malbork è incredibilmente grande, ed è oggi uno dei più grandi castelli medievali in Europa. Il castello gotico è situato su una penisola tra due fiumi, il che lo rende un luogo fantastico per la difesa. Ogni anno, il castello ospita una rievocazione della Battaglia di Grunwald, una battaglia significativa che ebbe luogo nel 1410.

Castello di Moszna

Situato nella regione polacca dell’Alta Slesia, il Castello di Moszna fu costruito nel XVII secolo nel tradizionale stile barocco. Negli anni successivi, tuttavia, le aggiunte hanno incluso un’ala in stile gotico e un’ala rinascimentale. Con 99 guglie, il castello di Moszna sembra la quintessenza del castello delle fiabe, ed è servito come sfondo per innumerevoli film e servizi fotografici grazie al suo aspetto sorprendente.

Castello Reale di Wawel

Quando Cracovia era la capitale della Polonia, il Castello Reale di Wawel era la residenza dei reali polacchi. Dal 14° al 18° secolo, il Castello Reale di Wawel fu la casa di innumerevoli monarchi. Costruito su una scogliera chiamata Wawel Hill, il castello offre una splendida vista panoramica sulla città sottostante. Oggi, il Castello Reale di Wawel vanta il suo originale design romanico e alcune caratteristiche rinascimentali aggiornate. Serve anche come museo dove si possono vedere i gioielli reali e altri importanti manufatti polacchi.

Castello di Bedzin

Nell’11° secolo, un castello di legno fu eretto nella città di Bedzin nella Polonia meridionale. Nel 14° secolo fu sostituito da una versione in pietra, il castello che si trova ancora oggi. Molteplici muri di pietra proteggono le residenze interne e il cortile, che è stato determinante nelle molte battaglie e assedi che hanno avuto luogo a Bedzin. Bedzin fu devastata dalle forze militari svedesi nel XVII secolo, e poi ancora una volta dai nazisti durante la seconda guerra mondiale, quando la popolazione ebraica locale fu presa di mira. Anche se legato a una storia triste, il Castello di Bedzin è un ricordo struggente del passato della Polonia.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le regioni più belle della Polonia

Posti da visitare in Polonia, tra storia e architettura

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media