L’assurda storia della Chiesa pendente di Ropoto

Esiste un luogo più pendente ma decisamente meno conosciuto della Torre di Pisa. Si tratta della Chiesa pendente di Ropoto, in Grecia. Ecco la sua storia.

É risaputo ormai come la Grecia sia una delle mete europee più apprezzate al mondo. Culla della civiltà occidentale, si tratta di una nazione estremamente ricca di storia, cultura e arte, da visitare più e più volte senza avere mai la pretesa di conoscerla davvero fino in fondo.

Di attrazioni e luoghi tipicamente turistici da visitare assolutamente la Grecia è dunque ampiamente fornita.

Esistono però anche dei punti di interesse decisamente lontani dai percorsi attentamente delineati dalle agenzie di viaggio e dai travel blogger più in voga. Uno di questi è sicuramente Ropoto, un villaggio ormai dimenticato che ospita però la cosiddetta “Chiesa pendente”. La storia di questo paese è tanto interessante quanto malinconica.

Chiesa pendente di Ropoto: la storia

Chiesa pendente di Ropoto: la Storia

Fino al 2012, Ropoto era un fiorente villaggio greco collinare situato nella zona occidentale della regione di Tessaglia. Questo piccolo e pittoresco paese ospitava circa 300 famiglie ed era principalmente conosciuto per la coltivazione di mele.

Tutto però cambiò la mattina del 12 aprile 2012, quando una valanga di terra e pietre, causata dallo scioglimento di un accumulo di neve sulla montagna, colpì il villaggio.

Fortunatamente non vi furono vittime, ma le abitazioni e tutti gli edifici del paese “scivolarono” lungo il fianco della collina. Le strade inoltre diventarono impraticabili, così come l’impianto elettrico e idrico. La popolazione fu dunque costretta ad abbandonare Ropoto, il quale diventò ben presto una vera e propria città fantasma.

Fondamenta fragili e pendii ripidi sono stati incolpati per il disastro, inizialmente avviato inconsapevolmente dal villaggio incapace di incanalare l’acqua piovana nel torrente circostante.

Oggi, dimenticato da abitanti e autorità, il terreno di Ropoto sta ancora sprofondando, spostando lentamente verso valle le strutture già incredibilmente in bilico sul fianco della collina.

Chiesa di Ropoto

La Chiesa

Da questa triste vicenda è emersa però la particolarità della chiesa di Ropoto. Nonostante la frana, essa è rimasta incredibilmente intatta, ma è “scivolata” leggermente da un lato creando una pendenza davvero incredibile. La chiesa ora è inclinata infatti di 17 gradi, più del quadruplo rispetto alla Torre di Pisa, la quale invece ha un’inclinazione di soli 3,99 gradi.

Di recente questa chiesa pendente è diventata virale sui social, cosa che probabilmente attirerà più turisti in un paese ormai dimenticato da tutti.

Ropoto, Grecia - Chiesa pendente

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milano: cosa vedere di particolare

Cosa vedere a Santa Barbara, città californiana dal clima impagabile

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contentsads.com