Grecia: le regioni più belle da esplorare

Un mix paesaggistico variegato, le regioni della Grecia hanno molto da offrire.

Situata nel sud-est dell’Europa, la Grecia è composta da una penisola continentale molto montuosa e collinosa e da migliaia di isole. Questi mini paradisi sono sparsi nei mari Ionio, Mirto e Egeo, e ci sono notevolmente più di 13.500 chilometri di costa da esplorare.

In questo articolo scopriremo le regioni più belle della Grecia da esplorare.

Grecia: regioni più belle

Mentre alcune parti del paese ospitano gole drammatiche e picchi di montagna mozzafiato, altre consistono in campagne tranquille e spiagge bellissime. Ovunque tu vada, sei sicuro di imbatterti in una ricchezza di incredibili attrazioni storiche, rovine archeologiche e affascinanti città e villaggi che mostrano l’antico passato del paese.

Tracia occidentale

Situata nel nord-est del paese, la Tracia occidentale è così chiamata perché si trova accanto alla Tracia orientale, che fa parte della Turchia.

Si trova anche vicino alla Bulgaria e ha un mix unico di culture e religioni; la sua posizione strategica significa che ci sono molti siti archeologici interessanti e vecchi edifici, risalenti agli antichi greci, ai bizantini e agli ottomani.

Macedonia

La più grande regione di tutta la Grecia, la Macedonia comprende gran parte dei regni settentrionali del paese. È ricca di incredibili paesaggi di montagna, spiagge mozzafiato e affascinanti città e paesi storici.

È in questa parte della Grecia che si trovava la maggior parte dell’antico regno di Macedonia, quindi viaggiando troverai molti monumenti ad Alessandro il Grande.

Tessaglia

Sede di una vasta gamma di paesaggi, la Tessaglia è delimitata dalla catena montuosa del Pindo a ovest. Le sue due città principali, Trikala e Larissa, si trovano su una pianura bassa che porta alle montagne costiere di Ossa e Pelio, così come al luccicante Mar Egeo. Nonostante sia stata governata dagli Ottomani per più di quattrocento anni, in Tessaglia c’è ben poco in termini di edifici o monumenti da mostrare.

Epiro

Situato tra la catena montuosa del Pindo e il Mar Ionio, l’Epiro confina con l’Albania a nord-ovest della Grecia. La maggior parte del suo territorio è coperto da montagne e foreste, con i fiumi Vjose e Acheron che lo attraversano, e valli e gole drammatiche da esplorare, come la spettacolare gola di Vikos.

Mentre l’interno è molto alpino in termini di clima e topografia, la costa è benedetta da calde temperature mediterranee ed è sede di molti affascinanti villaggi di pescatori, come Ammoudia, Parga e Syvota.

Grecia centrale

La Grecia centrale è delimitata su tre lati dall’acqua: il Mar Ionio a ovest, il Golfo di Corinto a sud e il Mar Egeo a est. Nonostante la sua lunga linea costiera, la regione è molto montuosa, con un certo numero di cime che superano i 2.000 metri. Molti laghi scintillanti e fiumi gorgoglianti possono essere trovati nascosti nella sua pittoresca campagna.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gite di un giorno da Atene: alla scoperta dei suoi dintorni

Una notte in barca: l’idea di turismo che vuole destagionalizzare la nautica

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media