Gite di un giorno da Atene: alla scoperta dei suoi dintorni

Le gite migliori che possiate fare per conoscere ogni angolo di Atene e delle sue bellezze.

Dall’Acropoli che ancora domina lo skyline della città all’antica Agora dove una volta passeggiavano Socrate e Platone, Atene è un luogo dove il passato è sempre presente. La culla della civiltà occidentale ha molte attrazioni contemporanee da offrire, per scoprirle basta mettersi in viaggio con delle brevi gite di un giorno nei dintorni di Atene.

Atene: gite di un giorno

Essendo il principale punto d’ingresso alla Grecia, la capitale del paese funge da trampolino di lancio per escursioni anche fuori città. Le gite di un giorno da Atene spaziano dalle gite ai siti vicini come il Tempio di Poseidone alle crociere di un giorno alle coinvolgenti isole del Golfo Saronico. Ecco uno sguardo alle gite di un giorno più popolari da Atene.

Delphi

L’antico sito di Delfi è meglio conosciuto come il luogo dove per millenni, una successione di oracoli ha interpretato i messaggi degli dei a beneficio di coloro che cercavano la saggezza.

Distribuita sulle pendici del monte Parnaso a nord-ovest di Atene, Delfi è un sito enorme che comprende un teatro e uno stadio dove si tenevano i Giochi Pitici ogni quattro anni.

I visitatori si avvicinano al sito dell’oracolo attraverso un sentiero lastricato fiancheggiato da resti di monumenti, statue e strutture amministrative coperte da iscrizioni. Il vicino Museo Archeologico di Delfi mostra una ricchezza di manufatti in bronzo, sculture, fregi e ceramiche scavate dal sito.

Da Atene ci vogliono circa 3 ore per arrivare qui in autobus, quindi la maggior parte delle persone opta per un viaggio organizzato.

Idra

Apprezzata per il suo carattere incontaminato, l’isola di Idra offre ai visitatori una deliziosa pausa dal trambusto della vita di Atene. I veicoli a motore sono off limits a Hydra, il che rende l’isola il luogo perfetto per godersi un po’ di riposo e tranquillità. A parte il giro occasionale con l’asino, camminare è il principale mezzo di trasporto dell’isola.

I bei palazzi del XVIII secolo sul lungomare sono le attrazioni principali dell’isola e l’esplorazione della bella architettura è una piacevole attività turistica. Conosciuta come una comunità di artisti fin dagli anni ’60, le ripide strade di pietra di Hydra sono fiancheggiate da studi, gallerie, negozi di artigianato e bar.

Capo Sounion

Situato a breve distanza in auto a est della capitale, Capo Sounion è una delle destinazioni più popolari per le gite di un giorno da Atene. Appollaiato in cima al promontorio sulla punta della penisola Attica si trovano le rovine del Tempio di Poseidone, che fu costruito nel V secolo per rendere omaggio al dio del mare.

Il tempio greco è un luogo da non perdere per i turisti dal 1810, quando Lord Byron incise il suo nome su una delle 15 colonne originali del santuario. Il sito è più visitato al tramonto, quando il tempio brilla d’oro per i raggi del sole al tramonto.

Nauplia

Un viaggio di due ore da Atene porta i viaggiatori a Nafplio (o Nafplion), un villaggio splendidamente situato nella regione del Peloponneso della Grecia meridionale. Abbellita da stradine attraenti e da eleganti case veneziane, la città sul mare si estende nel porto su un promontorio collinare che si protende nel Golfo Argolico.

Gli incredibili panorami del porto e della città sono una ragione sufficiente per visitare Nauplia, ma ci sono anche diverse fortezze veneziane che meritano di essere viste, compreso il piccolo castello di Boúrtzi del XV secolo costruito su una piccola isola nella baia. La fortezza di Palamídhi, molto più grande, del XVIII secolo, che domina Nauplia, è la meglio conservata del suo genere in Grecia. È accessibile in auto o salendo i 999 ripidi gradini di pietra fino alla cima.

Epidauro

Epidauro è anche notevole per il Tempio di Asklepios situato a nord del teatro. Uno dei più famosi centri di guarigione del mondo antico, i pazienti passavano la notte nella grande sala del sonno, aspettando che il dio guaritore li visitasse nei loro sogni. Il santuario include resti di bagni greci, stanze per i medici e un’ampia palestra.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cose da vedere nel Peloponneso, la culla della civiltà moderna

Grecia: le regioni più belle da esplorare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media