Città degli alberi nel mondo: la classifica

La classifica delle città degli alberi nel mondo, il verde urbano in Italia e all'estero.

La FAO, o Fondazione Arbor Day, punta sul verde urbano, e ad oggi sono sempre sempre più numerose le città degli alberi nel mondo. Tra queste ci sono anche alcune città italiane, e il numero punta a crescere.

Scopriamo, quindi, quali sono le città più verdi al mondo.

Città degli alberi nel mondo

Secondo la Fondazione Arbor Day, o FAO, gli alberi delle aree urbane e delle grandi città portano grandi benefici alla salute mentale e fisica, ma non solo.

Infatti, piantare gli alberi nei posti strategici, possono far abbassare le temperature dell’aria dai 2 fino agli 8 gradi. Ma hanno anche un effetto calmante e rilassante per gli abitanti.

Il progetto Tree Cities of the World ha lo scopo di offrire assistenza e riconoscimento in tutto il mondo per la dedizione della tua comunità alla sua foresta urbana.

Ad oggi sono tantissime le città riconosciute dalla fondazione, e tra queste ci sono anche diverse città italiane.

Vediamo, quindi, quali sono le città più verdi al mondo.

singapore natale digitale

Città verdi nel mondo

Sono tante le classifiche che raccolgono le città più verdi al mondo, ma sul podio compare sempre la città di Singapore, nel sud della Malesia. Qui il tasso di copertura arborea è intorno al 29,3%.

Molto verde è anche la città di Tampa, in Florida, che secondo il progetto di Treepedia, ha la maggior percentuale di copertura arborea del mondo, il 36,1%.

A seguire, sempre verso il podio troviamo Sydney, la città australiana pià popolata del Paese. Qui la percentuale di copertura arborea arriva quasi al 26%.

Tanto verde è anche la città di Vancouver, in Canada, considerata come una delle migliori al mondo per qualità di vita ed ha una densità di popolazione elevata.

Città degli alberi in Italia

Passando all’Italia, invece, troviamo una delle città più verdi di tutto il mondo: Torino.

Il capoluogo piemontese, infatti, con oltre 18mila alberi piantati è stata riconosciuta per due anni dalla FAO come Città degli alberi. Torino si guadagna così il titolo di città più «green» dello Stivale, con un indice di verde visibile del 16,2%.

Altre città italiane riconosciute sono, inoltre, Cesena, una new entry con 620 alberi piantati e 50 ore di volontariato, e Lignano Sabbiadoro con 200 alberi piantati e 100 ore di volontariato.

Non manca, poi, Milano, con oltre 19mila alberi piantati, Modena con 4500 alberi e Padova che raggiunge i 1821 alberi cittadini.

Infine, un’altra new entry è San Mango d’Aquino che raggiunge i 100 alberi piantati e le 100 ore di volontariato aderendo al programma.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come si celebra il Venerdì Santo nel mondo

Villaggio nato dalle bottiglie di plastica: Panama per il riciclo

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media