Le città al modo senza auto: quali sono e dove si trovano

Alla scoperta delle più famose città al mondo senza auto, che hanno deciso di vietare il loro uso e vivere in modo green.

Ti sei mai chiesto come è vivere senza macchina? Esistono posti visitabili solo a piedi? Molte città hanno deciso di vietare l’uso delle auto al loro interno. Alcune già da molti anni (o addirittura secoli!) per questioni di sicurezza o viabilità, altre per una spinta green più recente.

Scopriamo insieme quali sono e dove si trovano alcune di queste città ecologiche a misura di turista!

Le città al mondo senza auto: quali sono e dove si trovano

Città Europee senza auto

Venezia (Italia)

Veduta-Venezia

Da italiani, lo saprete ormai bene: a Venezia è vietata la circolazione delle auto. Una volta varcate le soglie della città, abitanti e turisti potranno godere di panorami mozzafiato, ponti e palazzi storici rigorosamente a piedi, in barca o in gondola!

Ghent (Paesi Bassi)

I Paesi Bassi da secoli incentivano l’uso delle biciclette all’interno dei maggiori centri turistici, investendo continuamente nella costruzione di enormi piste ciclabili. Un esempio famoso è quello di Ghent, cittaina pittoresca e simile a Venezia. Anche qui l’acqua abbraccia i palazzi e dal ’96 è consentita la circolazione solo a piedi o, meglio ancora, in bici.

Città Americane senza auto

Halibut Cove (Alaska)

Veduta-Halibut-Cove

Halibut Cove è un piccolo insediamento nello Kachemak Bay State Park, dove non esistono strade! Pur essendo il punto di partenza per molte spedizioni verso le zone più interne ed i ghiacciai dell’Alaska, potete spostarvi solo a piedi, idrovolante o in barca.

Fire Island (USA)

Se vi dicessimo che a pochi chilometri da New York e dal suo traffico fuori controllo esiste un’isola senza macchine, ci credereste? Eppure è proprio così! Fire Island è un piccolo paradiso ed è visitabile solo a piedi e in bici, un posto più unico che raro negli USA.

Città Africane senza auto

Fes-el-Bali (Marocco)

Questa gemma del Marocco è un vero dedalo di stradine e vicoletti tipici delle antiche città Arabe. Fes-el-Bali ha una lunghissima tradizione e importanza religiosa, tuttavia le sue strade non permettono la circolazione in auto. Per visitare i negozi tipici di spezie e tessuti, le moschee e le bancarelle potete andare a piedi..oppure in sella ad un asino!

Lamu (Kenya)

Veduta-Lamu

La piccola cittadina di Lamu sorge su un isola del Kenya. È possibile visitare il suo centro solo a piedi o in groppa a degli asinelli. Le strade, infatti, sono piccole e strette. L’architettura del luogo è davvero particolare e caratteristica, un mix di stile swahili e arabo. Le spiagge poi sono da sogno!

Città Asiatiche senza auto

Songo (Corea del Sud)

Il progetto di Songo è sicuramente uno dei più avveniristici. La città vicino a Seul ha deciso nel 2018 di iniziare un processo di trasformazione, bandendo le auto (anche elettriche). Sono ammessi però tutti i mezzi di trasporto pubblici, le imbarcazioni lungo i canali e l’utilizzo della bicicletta, con ben 25 di piste ciclabili.

Scritto da Lara Armato
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le nuove regole per viaggiare in Italia

Domus Aurea: dove si trova e la sua storia

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media