Cognac, Francia: cosa vedere, i luoghi più inredibili

Cosa vedere a Cognac, in Francia, tra i luoghi imperdibili.

La guida a cosa vedere a Cognac, in Francia, tra i luoghi storici e ricchi di cultura da non perdere. Tante attrazioni e posti speciali da visitare nella regione della Nuova Aquitania.

Cognac, Francia: cosa vedere

Cognac è un comune francese situato nel dipartimento della Charente nella regione della Nuova Aquitania.

Un luogo che ha segnato la storia francese e ricco di luoghi splendidi da visitare. A Cognac, infatti, fu siglato, su iniziativa di Guicciardini, nel 1526 l’accordo con cui gli stati regionali allora presenti in Italia si strinsero in un’alleanza, in modo da salvaguardare l’indipendenza della penisola.

La città è famosa per la nota bevanda alcoolica, l’acquavite Cognac, di la denominazione protetta. Infatti, solo il distillato proveniente dall’area delimitata della Charente può essere chiamato Cognac.

Ma, oltre ad essere la meta perfetta per gli amanti della famosa bevanda, la città è anche il posto ideale per scoprire luoghi interessanti a livello storico e culturale.

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi da non perdere.

cognac

Castello di Cognac

Uno dei luoghi da non perdere è il castello di Cognac, un luogo fiabesco in cui nel 1494 nacque Francesco I, e che, dal 1795, ospita la Casa Otard.

Gli orari d’apertura sono tutti i giorni dalle 14 alle 17.

Musée des Arts du Cognac

Un museo molto interessante da visitare è il Musée des Arts du Cognac, il museo della storia della produzione del Cognac.

Tra proiezioni audiovisive, paesaggi sonori, giochi olfattivi e manipolazioni, il percorso di visita è molto interessante.

Situato in un ambiente architettonico contemporaneo, si trova all’interno di un palazzo del 16 ° secolo. Il museo delle arti cognac, sostenuto dalle mura storiche della città, si trova vicino al porto turistico e alle banchine della Charente.

Eglise Saint Léger

Una splendida chiesa di Cognac è la Eglise Saint Léger, la più grande chiesa cattolica della città francese.

Costruita nel 1130, la struttura fu ampliata e modificata nei successivi tre secoli, il che spiega la presenza di molti stili architettonici, una miscela unica in una regione in cui osserviamo una predominanza dello stile romanico.

Situato all’incrocio delle strade pedonali Aristide Briand e Angoulême, nel cuore del centro storico, è stato classificato come monumento storico dal 28 maggio 1883.

Hennessy

Jas Hennessy & Co., anche noto come Hennessy, è un distillatore di brandy francese, oltre ad essere il più grande produttore della bevanda alcolica.

Qui è possibile, inoltre, fare una visita all’azienda per degustare il famoso cognac e osservare le varie fasi produttive.

Scritto da Ilenia Albanese

Scrivi un commento

1000

Oslo: cosa vedere in una settimana, i luoghi più interessanti

Regole per viaggiare in aereo: educazione e buon senso

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.