Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Come risparmiare per i propri viaggi: i consigli

Come risparmiare per i propri viaggi: i consigli

Risparmiare per i propri viaggi si può, ecco una serie di consigli e accorgimenti per poter mettere da parte il budget necessario per le vacanze.

Viaggiare costa. Inutile girarci tanto intorno, quando si tratta di viaggiare gli italiani non dicono di no. Tuttavia, non tutte le mete risultano facili da raggiungere senza un solido budget. Ecco perché, quando si tratta di pianificare le prossime vacanze, i cittadini tengono d’occhio i prezzi e le offerte. Viaggiare costa caro, ma fortunatamente una soluzione c’è. Per consentire di fare il viaggio a lungo desiderato per le vacanze controllare le offerte può essere un’ottima idea, ma anche avere la possibilità di alzare il budget di partenza rappresenta una possibilità in più. Ecco quindi una serie di consigli per mettere da parte dei risparmi per viaggiare.

Come risparmiare per i viaggi

Innanzitutto partiamo dicendo che non occorre una spending review casalinga. Il segreto per mettere da parte dei soldi consiste nel valutare dove effettivamente possiamo metterli da parte. Per questo motivo occorre un piano spesa. Fissare un piccolo obiettivo può rivelarsi una buona strategia, alzando l’asticella a mano a mano che si osservano miglioramenti.

Può essere considerato un buon inizio quello di abituarsi a vivere con un budget giornaliero, con una somma di circa 20 euro. Non è certo facile, ma nemmeno impossibile. Con il susseguirsi dei giorni, ecco che la soglia può essere alzata a 15 euro e via così. Ovviamente, se ci si rende conto di non poter rientrare nella cifra, ecco che allora si può ritornare a quelle precedenti, ma questo deve essere valutato per ogni singolo caso.

Una seconda mossa può consistere nel famoso pacchetto del pranzo. Invece di spendere giornalmente per un piatto fuori – se non si ha la possibilità di mangiare alla mensa dell’ufficio – una buona strategia può essere il portarsi il pranzo da casa. Alla lunga può risultare pesante, è vero, ma se si tengono bene i conti, il piccolo sforzo di prepararvi il pranzo per il giorno dopo vi consentirà di aumentare ancora di più la vostra cassa di risparmio.

Scaricare app salvadenaro

Gli accorgimenti finora elencati puntano molto sulla capacità del singolo di autoregolarsi.

Tuttavia, forza e volontà possono non essere sufficienti e per questo la tecnologia può rappresentare un valido aiuto. Infatti, è abbastanza facile rintracciare in rete una serie di app salvadenaro, con cui tenere conto dei propri risparmi. L’applicazione non si limita solo a questo, ma se impostata come si deve può diventare un vero e proprio coach del risparmio. Infatti, grazie ad alcuni parametri è possibile fare sì che la app dia dei “premi” ogni qualvolta si raggiunge un obiettivo. Per esempio, ogni 10 mila passi, il sistema sposta un euro dal conto principale a un “salvadanaio” apposito per le vacanze.

Il metodo più “veloce” resta però la vendita delle cose usate. Sempre attraverso i negozi online o i semplici mercatini dell’usato è possibile rivendere ciò di cui non abbiamo più bisogno. Il punto è superare la barriera del “lo tengo perché mi può sempre servire”. Ecco, di fronte a questa massima, bisogna fare un passo avanti: non lo uso, non mi serve, lo vendo.

I soldi guadagnati nella vendita saranno opportunamente custoditi per investirli per le prossime vacanze, magari in offerte last minute.

Ultimo – ma non meno importante consiglio – è quello di fare affidamento sugli amici e le persone che ci stanno vicino. Proprio con loro è possibile organizzarsi per dividere le spese, cercare e trovare delle idee efficaci per organizzare le vacanze. In più, in occasione di compleanni e del Natale, invece del solito regalo, potreste chiedere un contributo da mettere come fondo cassa per i vostri viaggi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche