Notizie.it logo

Come visitare Pienza in un giorno

Come visitare Pienza in un giorno

Pienza, un piccolo borgo medievale, è il paese più noto e ricco di testimonianze artistiche di tutta la Val d’Orcia e per questo merita di essere visitato. Qualora dovessi trovarti da quelle parti, ancor più se sei un amante del buon cibo e dei tipici paesaggi delle colline toscane, potresti dedicare un po’ del tuo tempo a questo incantevole comune senese.

Visitarlo in un solo giorno è veramente semplicissimo, anche perché le cose da vedere sono tutte molto vicine e l’impressione che si avverte, passeggiando nel borgo, è quella di un insieme armonioso e proporzionato.

Per fare le cose per bene, il mini tour di Pienza dovrebbe cominciare dalla centralissima Piazza Pio II, circondata da bellissimi edifici in pietra di travertino e caratterizzata dalla presenza, su un lato, di un pozzo molto particolare, noto come pozzo dei cani.

Sullo sfondo della piazza è possibile ammirare il Duomo o Cattedrale dell’Assunta che ospita al suo interno importanti dipinti, mentre alla destra del Duomo sorge l’imponente Palazzo Piccolomini dalla cui Loggia è possibile scorgere un panorama meraviglioso su tutta la Val d’Orcia. Attorno alla piazzetta si abbracciano poi quattro romantiche stradine, via dell’Amore, via del Bacio, via del Buio e via della Fortuna, che meritano assolutamente una passeggiata, magari in compagnia del proprio partner nel giorno degli innamorati.

Infine, dopo aver ammirato le bellezze storiche e paesaggistiche di Pienza potrai provare uno dei tanti ristoranti o osterie che servono piatti insuperabili e dedicarti allo shopping, visitando alcune delle tante botteghe di prodotti tipici sia enogastronomici che artigianali. E mi raccomando, non andare via dal borgo senza aver prima provato e magari comprato il pecorino di Pienza, uno dei suoi prodotti più tipici.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche