Notizie.it logo

Come visitare Rocca di Brisighella, Emilia Romagna

Come visitare Rocca di Brisighella, Emilia Romagna

Rocca di Brisighella è un bellissimo borgo abbarbicato sulla collina dell’Emilia Romagna tra la Signoria di Firenze e Ravenna.

Sebbene alcune scoperte nella Cava Tenaccia ci dicano che l’area di Brisighella sia stata inabitata durante il periodo neolitico, è con la conquista romana e la costruzione di Via Faenza che Brisighella assume un significato militare molto importante e strategico.

Il caratteristico villaggio circostante è un risultato diretto di questa funzione militare della città di Brisighella e la suggestiva Via degli Asini. Successivamente la base rocciosa è stata scavata per ottenere stalle, magazzini e negozi, trasformando il portico del cavalcavia.
Brisighella oggi è un bellissimo villaggio ben conservato nelle colline romagnole da cui si può godere, soprattutto in primavera, di uno dei più bei borghi in Emilia Romagna; le sue colline ricoperte di alberi in fiore e suoi uliveti, tra i pochi che esistono nella regione, la rendono non solo uno dei più bei borghi d’Italia, ma anche una delle più popolari destinazioni di ristorazione nella regione. Qui, infatti, si produce il famoso olio “Brisighello”, la carne di Mora Romagnola (antica razza suina autoctona), il Carciofo Moretto e una ricca varietà di frutta.

Insomma, un borgo unico al mondo con i sapori e i prodotti tipici della Romagna.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche