Conca dei Marini: dove si trova e cosa vedere nel comune?

Conca dei Marini, un luogo splendido che cattura il cuore.

Il litorale amalfitano e’ addirittura secondo molti, il tratto di costa più bello d’Europa. Si trova in provincia di Salerno, a sud della penisola Sorrentina e si estende per circa cinquanta chilometri, lungo la statale panoramica 163, tra tornanti e picchi sul mare in cui si susseguono località favolose come Amalfi, Ravello, Positano e Conca dei Marini.

Si tratta del comune meno esteso della Campania, ed il quarto più piccolo per superficie, con poco più di 600 abitanti, facente parte dal 1997 con altri 16 comuni, secondo l’Unesco, del Patrimonio dell’Umanità. Questo tratto di costa è famoso ed è un tipico paesaggio mediterraneo, unico al mondo, che toglie il fiato per 42 chilometri, proteso nel mar Tirreno.

Questa località turistica internazionale, offre il meglio di sè, tutto l’anno e si caratterizza con un clima piacevole, dove nelle giornate più limpide, si può abbracciare con lo sguardo l’intera costa.

Cose da vedere a Conca dei Marini

Per gli amanti dei paesaggi mozzafiato, questo piccolo comune, propone bellezze naturalistiche senza paragoni. Il nome deriva dalla conformazione orografica e dall’importanza del mare nella sua storia. Panorami incredibili, incuneati su tre chilometri di costa, con chiese a strapiombo, in uno dei borghi marinari più belli d’Italia e del Mediterraneo, forse meno famosa rispetto ai più noti comuni della Costiera, ma non meno affascinante.

Diverse le cose da vedere in questa piccola baia, circondata da numerose casettine. Senza dubbio, la spiaggia di Marina di Conca è tra le più consigliate. Questa incantevole spiaggia, è incastonata in uno degli angoli più belli, accessibile tra le suggestive scale con circa 300 gradini che passano tra le case.

Circondata da alte scogliere, è ben servita da servizi di balneazione , bar e ristoranti. Un mare cristallino sempre pulito e riparato dai venti di ponente, per chi e’ alla ricerca d relax.

Il fondale ghiaioso e ricco di fauna acquatica, e’ l’ideale per gli amanti del nuoto e dello snorkeling.

Da non perdersi, la Grotta di Smeraldo, meraviglioso anfratto marino scoperto da un pescatore locale nel ’30 del secolo scorso. Parzialmente invasa dal mare, è una cavità carsica con una bellezza nascosta ma visitabile, che propone giochi di luce e di colori che la fanno sembrare un posto magico. Le acque prendono un colore smeraldo, grazie ai raggi del sole, e sotto’acqua si può ammirare un presepe in ceramica bianca.

Per chi ama invece fare trekking, consigliamo Capo Conca, una roccia a picco sul mare,con una passeggiata che vi permetterà di scoprire insenature e rocce naturali, che meritano di essere viste. Famosa anche la Chiesa di San Giovanni Battista e il Monastero di Santa Rosa.

Caratteriste di Conca dei Marini

Questo piccolo territorio della Costiera Amalfitana, ha un’economia basata sull’agricoltura, sulla pesca e sul turismo e, si sviluppa lungo tre chilometri di costa tra caratteristiche casette bianche, dove la tradizione e le culture si tramanda da secoli.

Tanti i negozi nel centro, dove potrete trovare prodotti tipici del posto, dall’artigianato al cibo. C’e’ inoltre un’ampia scelta di ristoranti con prodotti di loro produzione, oltre a una vasta scelta di strutture.

La festa del Mare si tiene il 23 luglio di ogni anno, ed e’ una sagra paesana dove, dopo la messa solenne in ricordo dei marinai scomparsi, si propongono cibi base di pesce. Stuzzicante anche la sagra della sfogliatella Santa Rosa, che nel mese di agosto, rappresentera’ l’apice del gusto per il vostro palato.

Conclusioni

E’ troppo facile innamorarsi di questo piccolo gioiello della Costiera Amalfitana. Quest’incantevole borgo marinaro ha stregato importanti Vip della scena internazionale che hanno acquistato le loro ville, rendendolo un luogo elitario. Alcuni esempi sono quelli di Sophia Loren, degli Agnelli e dei Moet et Chandon. Lo confermano inoltre, i migliaia di turisti che arrivano qui ogni anno affascinati da queste bellezze.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Isole Pontine in barca a vela: che itinerari percorrere?

Come arrivare da Bruxelles ad Amsterdam, la nostra guida

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.