Corato, Santuario Madonna delle Grazie: cosa vedere

Tutte le informazioni per conoscere Corato e il Santuario Madonna delle Grazie.

All’interno del contesto territoriale della Puglia ci sono splendidi luoghi da visitare. Uno dei più belli da vedere è il Santuario della Madonna delle Grazie di Corato.

Corato, Santuario Madonna delle Grazie

La Puglia è una splendida regione in cui organizzare una splendida vacanza, all’insegna del relax e della cultura.

I luoghi di culto e i punti d’interesse che si trovano all’interno della splendida regione rappresentano tappe da visitare assolutamente, per godersi un bellissimo viaggio. Uno dei luoghi più interessanti da visitare si trova entro il contesto del territorio della provincia di Bari. Si tratta del graziosissimo borgo di Corato, in cui si possono trovare magnifici luoghi perfetti per godersi una giornata all’insegna del relax e del benessere.

Il Santuario della Madonna delle Grazie rappresenta una tappa molto interessante da inserire in un perfetto itinerario di viaggio. La bellezza dell’edificio permette di ammirare uno dei luoghi più maestosi che si possano trovare in questa splendida zona della Puglia. Prima di organizzare un bellissimo viaggio nel contesto che fa capo alla provincia di Bari, è molto interessante conoscere tutte le informazioni sul magnifico santuario.

60352943_1

Informazioni sul Santuario

Il Santuario della Madonna delle Grazie si presenta come un edificio dalle caratteristiche moderne. Le sue origini risalgono invece a tempi antichi. All’interno del borgo di Corato è infatti nota la devozione per la Vergine, che nel tempo ha dato luogo alla costruzione di numerosi edifici di culto dedicati a Maria. Il Santuario della Madonna delle Grazie è uno dei posti più importanti da visitare all’interno del contesto della provincia di Bari.

Una visita del santuario permette infatti di immergersi all’interno di uno degli aspetti più importanti della cultura di questo splendido borgo.

Cosa vedere nel Santuario

Il magnifico Santuario della Madonna delle Grazie è opera dello Scalpellino Vincenzo di Gennaro. Questa nota figura ha capeggiato i lavori che hanno dato luogo al magnifico luogo di culto che presenta uno stile moderno. La struttura è in cemento armato e presenta una particolare forma circolare. La costruzione è costituita da due chiese sovrapposte, che sono ricoperte da pregiato marmo bianco. La splendida facciata marmorea crea un’atmosfera decisamente suggestiva, degna di un luogo di culto dalla grande importanza. Le chiese sono illuminate ad arte, grazie alla presenza di ampie vetrate. All’interno della struttura si possono ammirare splendidi affreschi e molti dipinti, opere di artisti contemporanei del luogo. Il piazzale esterno del santuario è una zona che desta immediatamente l’interesse dei visitatori. Si possono infatti ammirare opere come quella che ritrae la Via Crucis, il cui autore è lo scultore Alfredo Verdelocco.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cagliari, cosa vedere con bambini: i posti più belli

Mattinata: spiagge libere in cui rilassarsi

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.