Notizie.it logo

Cosa vedere a Muravera e dintorni, consigli per un viaggio in Sardegna

cosa vedere a muravera e dintorni

Una zona ricca di spiagge e monumenti è Muravera, la conoscevate?

Muravera è una piccola cittadina che si trova a sud-est dell’isola della Sardegna e presenta diversi paesaggi tradizioni e prodotti eccellenti. È costituita da vaste distese di sabbia situata e tra le Lagune e il mare. Questo territorio si trova lungo la Valle del Flumendosa, è uno dei più belli del Mediterraneo dove si possono fare delle lunghe passeggiate in bicicletta o addirittura a cavallo e cos’altro vedere a Muravera e dintorni?

Spiagge di Muravera

Tra i vari luoghi che si possono visitare in questa città vi sono diverse spiagge: spiaggia Piscina Rei, Fontana beach, Capo Ferrato, Torre Salinas, spiaggia delle Ginestre, spiaggia Colostrai e il delfino.

Ci sono inoltre lo stagno di Colostrai, la Torre dei Ceci Cavalli e il museo comunale donna Francesca Sanna Sulis.

È una città che permette di effettuare anche escursioni attività all’aperto ad esempio allo Scoglio Peppino, alla spiaggia di Murtas e alla spiaggia di Feraxi.

Cosa vedere a Muravera e dintorni

Presenta diversi monumenti e luoghi di interesse ad esempio tra le architetture religiose si trova la chiesa di San Nicola dove l’impianto si presenta ad unica navata avente delle cappelle laterali e strutturata con Tre Archi con l’orditura del tetto a due falde, costruito secondo le modalità gotiche. Anche il campanile è gotico e gli arredi sono assai preziosi, ad esempio l’altare di marmo policromo, il legno dorato in stile barocco e la statua di San Sebastiano costituita da legno policromo.

Vi sono poi le architetture civili come l’ex Palazzo Comunale della fine dell’800 che è stato costruito a forma di Arco per mettere in comunicazione due case vicine e durante gli acquazzoni in strada si evitava l’attraversamento.

Non meno importante è anche la casa della famiglia Zedda. Tra le architetture militari troviamo la Torre dei dieci cavalli, si tratta di un edificio che consentiva l’ingresso ai paesi del sarrabus.

Fuori dal paese c’è la foresta di Baccu Arrodas, un fitto Bosco Mediterraneo protagonisti nel quale potrete essere protagonisti di lunghe passeggiate. Un tempo questo questo luogo veniva percorso da carri per trasportare minerali estratti dalla miniera d’argento ed antimonio. Tra gli eventi vi è la sagra degli agrumi, la più importante manifestazione del paese.

Essa consiste nella mostra dei prodotti locali più prestigiosa, è una sfilata per la via principale del paese da gruppi folkloristici che provengono da tutto il territorio sardo accompagnato da carri che vengono trainati da trattori e vengono ricostruite scene di vita agropastorale e domestica risalenti al passato.

Il recente sviluppo di questa città è dovuto anche all’economia mista ovvero basata sull’agricoltura e sul turismo balneare.

Muravera ha una temperatura annua più alta rispetto agli altri luoghi della Sadegna. Su questo territorio è possibile ammirare edifici archeologici e storici.

La zona Costiera riveste un grande interesse turistico e la spiaggia più vicina è quella della Marina di San Giovanni, dove si trova la Torre dei dieci cavalli. A sud di essa c’è la spiaggia di Costa Rei. Il nome di questa località, Costa Rei, proviene dalla presenza dei carcerati in passato. Le principali località marine sono la spiaggia dei Quattro Mori, di Colostrai, di Ferrara XXIII e di Capo ferrato.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche