Notizie.it logo

Cracovia cosa vedere con i bambini: i nostri consigli

cracovia cosa vedere con i bambini

Cracovia, l'atmosfera fiabesca che conquista i bambini.

Tra le realtà europee che meritano di essere meta di una vacanza con i propri bambini, negli ultimi anni si è fatta strada la città polacca di Cracovia, la quale è infatti non solo perfetta come luogo dove trascorrere dei giorni in compagnia di amici e parenti adulti amanti della cultura, ma anche come destinazione perfetta per i più piccoli. Scopriamo insieme cosa vale la pena vedere a Cracovia nel momento in cui si dovesse decidere di recarvisi con i propri bambini.

Cracovia cosa vedere con i bambini

Questa città polacca si caratterizza per una atmosfera decisamente fiabesca, dovuta in gran parte alla presenza di un centro storico soro in epoca medioevale e che è arrivato fino a noi in perfette condizioni.

Inoltre, un altro aspetto che fa di Cracovia una meta molto interessante per chi ha dei bambini è il fatto che le strutture ricettive appaiono molto attente alle esigenze dei più piccoli. Ad ogni modo, il primo luogo da visitare è senza dubbio la zona Barbacane, la quale da un punto di vista logistico si trova nella zona del mercato di Cracovia.

Molto interessante è la possibilità per i più piccoli di divertirsi a giocare con le versioni in miniatura dei monumenti cittadini.

La tappa successiva potrebbero senza dubbio essere le Miniere di Sale, che sono una delle maggiori attrazioni di Cracovia non soltanto per i più piccoli, ma anche per un viaggiatore ormai adulto.

Arrivarvi non è semplicissimo, ma la fatica viene ampiamente ripagata. La visita è abbastanza lunga e il percorso è di poco meno di 3 km. Vi è davvero tanto da vedere ed il luogo è decisamente affascinante per dei bambini, che con la fantasia e l’immaginazione possono superare magari l’ostacolo di non comprendere appieno tutto ciò che viene spiegato da una guida oppure nei vari cartelli che si trovano lungo il percorso.

Delle vacanze a Cracovia con i bambini devono poi ovviamente comprendere una visita all’affascinante Castello di Wawel, nei cui pressi si trovano diversi negozi dove è possibile acquistare souvenir e ricordi legati a questo affascinante edificio, capace di conquistare i più piccoli, i quali rimarranno sicuramente a bocca aperta nel visitarlo.

Molto interessante è anche la chiesa attigua, che pur magari non riscuotendo troppo successo tra i più piccoli, merita comunque una visita.

Da vedere assolutamente è la statua del drago, che è uno dei luoghi imperdibili per chiunque vada a Cracovia con i bambini.

Questa statua è legata ad una leggenda secondo cui questa creatura di fantasia si cibava degli abitanti di una vicina località. Stando sempre alla leggenda, a porre fine al terrore sarebbe stato un calzolaio di umili condizioni. Vedere questa statua, che sputa fuoco vero, risulta essere una grande esperienza per qualsiasi bambino e quindi vale davvero la pena vederla.

Ovviamente il consiglio è quello di raccontare prima la leggenda del drago, in modo che i bambini possano apprezzare a pieno questa statua. Una visita a Cracovia con i bambini si può e anzi, forse dovrebbe concludersi, con la scoperta del quartiere ebraico, il quale consente di fare un percorso a ritroso nella storia, costituendo senza dubbio un luogo di sicuro interesse oltre che assai didattico per i più piccoli ed anche per gli adulti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche