Damasco: cosa vedere nella città più antica del mondo

Cosa vedere a Damasco, una delle città più antiche del mondo e capitale della Siria.

La Capitale della Siria, Damasco, è una delle città più antiche e affascinanti dell’Asia occidentale, ma cosa vedere assolutamente durante un viaggio? La guida ai luoghi più belli e importanti della città.

Damasco: cosa vedere

La capitale della Repubblica Araba di Siria, Damasco, è considerata insieme a Gerico la città più antica del mondo fra quelle abitate in maniera continuativa.

Infatti, secondo gli archeologi le prime testimonianze di abitazioni a Damasco risalirebbe ad 11 000 anni fa.

Millenni di storia sono impressi tra le vie, i monumenti e le tradizioni della città, che vanta origini mesopitamiche e bizantine.

Il cuore della città è quella conosciuta come la città vecchia, racchiusa entro le antiche mura sulle quali si aprono 7 porte.

Le attrazioni e i monumenti storici da vedere sono tantissimi, ma scopriamo quali sono le tappe più imperdibili di un viaggio a Damasco.

Advertisements

Grande Moschea degli Omayyadi

Importantissimo esempio di architettura islamica e scrigno di tesori e di storia è la Grande Moschea degli Omayyadi. Si tratta, inoltre, del principale luogo di culto della città, sorto intorno al 715 su edifici preesistenti.

L’enorme edificio si presenta ricco di mosaici e di marmi, capolavori realizzati in madreperla e oro. Ad arricchirne l’aspetto vi sono splendide cupole, come quella del Tesoro e della Campana.

Poi, al suo esterno si trova il Mausoleo di Saladino.

Moschea Damasco

Palazzo Azm

Uno dei luoghi più famosi e colorati di Damasco è il Palazzo Azm, un palazzo aristocratico oggi sede del Museo di Arti e Tradizioni Popolari.

In origine il palazzo era la residenza per il governatore ottomano della città, As’ad Pascià al-Azm, della famiglia Azm che diede cinque governatori a Damasco.

Presenta la tipica architettura ottomana, composta da numerosi edifici e due ali: l’harem e il salamlik.

Palazzo Azm

La Cittadella di Damasco

Uno dei siti storici più importanti della capitale della Siria è la sua Cittadella, che risale attorno al 1076.

La cittadella è costituita da una cinta muraria più o meno rettangolare che racchiude un’area di 230 per 150 metri. Le mura erano originariamente protette da 14 massicce torri, ma oggi ne rimangono solo 12. La cittadella ha porte sui fianchi settentrionale, occidentale e orientale. L’attuale cittadella risale principalmente al periodo Ayyubide ma incorpora parti della più antica fortezza Seljuq.

Cittadella di Damasco

Khan di Azim Pascià

Imperdibile, poi, è il Khan di Azim Pascià, il più grande Caravanserraglio della città vecchia di Damasco.

Sviluppato su oltre 2500 metri quadrati, rappresenta una delle più importanti opere dell’architettura ottomana della città.

L’edificio risale al 1751 e si sviluppa su due piani attorno a un cortile centrale. Uno spettacolo di cupole, fontane e marmi.

Khan di Azim Pascià

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parco naturale Tre Cime di Lavaredo: attività e sentieri

Festa del Tricolore 2021: l’omaggio alla sanità

Leggi anche
  • xian torre a tamburoXi’an: cosa vedere nella città dell’Esercito di terracotta
  • CambogiaViaggio in Cambogia, le tappe imperdibili

    La Cambogia è famosa principalmente per la vastissima zona archeologica dei grandi templi millenari. Un breve elenco dei più affascinanti.

  • varanasiVaranasi, cosa fare nella città indiana

    Cosa vedere a Varanasi, l’importante città dell’India intesa come uno dei più grandi centri religiosi induisti? Conosciamola meglio.

  • varanasiVaranasi, come visitarla e le migliori cose da vedere

    Scopri la bellezza di Varanasi, una citta che ha il fascino unico dei luoghi sacri.

  • 
    Loading...
  • Vaccinazioni richieste MongoliaVaccinazioni richieste per Mongolia
Contents.media