Notizie.it logo

Dove fare Birdwatching in Ungheria

Dove fare Birdwatching in Ungheria

L’Ungheria, come la gran parte dell’Europa centrale ha inverni freddi ed estati calde. Anche se è stato sempre tra i più sviluppati e ricchi del vecchio blocco sovietico è ancora relativamente sotto sviluppato e le pratiche agricole non sono ancora così intense da rovinare le potenzialità del territorio per la fauna selvatica.

Per un viaggio di un giorno l’area di Kiskunsag è la migliore. Questo è simile a Hortobagy, ma più piccolo, vi è Puszta, laghi, paludi alcaline, ect. E’ abbastanza vicino per una gita da Budapest, ma è possibile trovare una interessante varietà di uccelli, tra cui otarda, il falco cuculo, Golden Oriol, Gruccione e Roller, nonché una varietà di aironi, garzette, anatre selvatiche, passeriformi, etc.

Le aree più interessanti, dal punto di vista degli ornitologi, includono la Puszta e la boscosa Bukk Hills.

Il primo è il residuo delle grandi steppe erbose precedentemente preposte al funzionamento di bestiame – in particolare ungheresi.

Le colline Börzsöny offrono qualche buon birdwatching. Picchi , passeriformi, tra cui Frosoni, rapaci, ect. Il mese di ottobre è il migliore per il birdwatching in questa zona.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche