Europa: luoghi spirituali più belli da vedere

Tutte le informazioni che servono per sapere quali sono i luoghi spirituali da visitare in Europa.

L’Europa è ricca di luoghi spirituali decisamente interessanti da visitare nel corso di un viaggio. Si tratta di posti noti per l’aura mistica che emanano, grazie alla quale attirano ogni anno migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Europa: luoghi spirituali

Fare un viaggio può essere un’occasione perfetta per visitare posti avvolti da un’aura magnetica e carica di spiritualità. All’interno del territorio europeo è possibile trovare molti posti ideali per questo genere di turismo. Si tratta di luoghi che permettono di entrare a contatto con la terra e con se stessi. L’atmosfera mistica di questi posti li rende decisamente unici e assolutamente imperdibili. Prima di organizzare in prossimo viaggio nel territorio europeo, è molto interessante sapere quali sono i luoghi spirituali più suggestivi da visitare.

Advertisements

Mont Saint Michel

Mont Saint Michel è una nota meta turistica della regione francese della Normandia. Si tratta di un luogo contraddistinto da una particolare aura spirituale. La bellezza del posto è data dalle grandi maree che separano l’isolotto dal resto del territorio e dalla presenza della splendida abbazia normanno benedettina che sorge sul monte. Mont Saint Michel fa parte del Patrimonio dell’UNESCO ed è una delle mete più suggestive da visitare durante un viaggio in Francia.

Abbazia di Mont Saint Michel

Stonehenge

Stonehenge costituisce da secoli un luogo di pellegrinaggi all’insegna della spiritualità. Si tratta del cerchio di megaliti più complesso che esista al mondo, che grazie alla sua particolarità appare avvolto da un’aura quasi magica.

Quest’area, che si trova nella zona dello Wiltshire, è una delle più suggestive dell’intera Inghilterra. Secondo storie che si tramandano da secoli, Stonehenge sarebbe un antichissimo osservatorio astronomico. Le narrazioni a proposito di questo luogo mistico hanno come tema in particolare gli equinozi e i solstizi e la loro osservazione.

Santiago di Compostela

La città di Santiago di Compostela è la meta di uno dei cammini più noti tra quelli che si percorrono all’interno del territorio europeo.

La località è il capoluogo della regione della Galizia e sorge nella zona nord occidentale della Spagna. L’intera città appare avvolta da un’aura di spiritualità e di misticismo. Inoltre, si tratta di una località nota per la bellezza dei suoi edifici storici e delle antiche piazze in pietra.

La Foresta di Bialowieza

La Foresta di Bialowieza sorge all’interno del territorio della Polonia ed è un luogo da visitare assolutamente nel contesto di un viaggio spirituale. All’interno di questo splendido luogo naturale sembra esserci un’aura di sacralità alla quale non si può restare indifferente. Secondo antiche leggende, in passato nella foresta si svolgevano riti pagani. Le pietre della foresta formano inoltre delle radiazioni che sono considerate positive per il loro effetto benefico sugli esseri viventi.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parachilna, Australia: cosa vedere

Cattedrale di Lungro, Cosenza: storia e struttura

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media