Notizie.it logo

Favignana spiagge: quali sono le più belle

favignana spiagge

Favignana conquista con le sue spiagge sensazionali, gioielli del Bel Paese.

Chi ha o ha avuto la fortuna di volare in direzione Trapani, non avrà potuto fare a meno di assistere ad uno spettacolo stupefacente. Quando l’aereo comincia a scendere decisamente e compie una virata per allinearsi alla pista di atterraggio, lo sguardo del passeggero viene improvvisamente catapultato verso il mare. Abbassando gli occhi è impossibile non rimanere a bocca aperta davanti ad una splendida farfalla con le ali spiegate e la dorsale in rilievo; la macchia marrone e verde circondata dal turchese del mare è avvolta da una luce intensa e da colori talmente vividi da sembrare una pennellata su una tela. Un sogno tutto da scoprire, come le spiagge di Favignana, ecco le più belle.

Favignana cosa sapere

Favignana, isola principale del piccolo arcipelago delle Egadi, è una pietra preziosa incastonata nel mare e circondata da altre isole più piccole.

Meno nota al pubblico di massa rispetto alle più conosciute Lampedusa e Pantelleria è un luogo in cui l’uomo ha lasciato tracce antiche e, grazie alla sua posizione strategica, ha conosciuto nel corso degli anni il susseguirsi di dominazioni di etnia diversa.

Il piccolo centro, capoluogo dell’isola di Favignana, accoglie i viaggiatori con i suoi ritmi lenti ed i suoi profumi caratteristici; da qui è possibile partire per andare alla scoperta dell’isola che rimane una meta privilegiata per tutti gli amanti del mare e degli sport acquatici.

Benché sull’isola sia consentito lo sbarco di automobili, il modo migliore per scoprire i paesaggi mozzafiato che Favignana regala, rimane senza dubbio la bicicletta che consente di raggiungere gli scorci più suggestivi di Favignana.

Favignana spiagge

Cala Rossa

Il 10 marzo del 241 a.C, il mare antistante le coste di Favignana si tinse di un rosso intenso; si trattava del sangue delle milizie romane e cartaginesi che si affrontavano in mare aperto in quella che fu una battaglia navale durissima, con un altissimo tributo di vite perdute e che di fatto pose fine alla prima guerra punica.

Il sangue raggiunse le coste e macchiò le scogliere poste a picco sul mare.

Da quel giorno l’insenatura meravigliosa che fu teatro dello scontro assunse il nome di Cala Rossa mentre negli abissi riposano ancora oggi reperti archeologici e navali dell’epoca che attendono di essere riportati alla luce.

Oggi Cala Rossa, naturalmente, non ha nulla di terribile in sè e si rivela ai viaggiatori come uno scenario paesaggistico unico talmente bello da essere inserito fra le dieci spiagge più belle d’Italia. La baia può essere comodamente raggiunta via terra percorrendo una carrozzabile asfaltata ed un piccolo sentiero sterrato conclusivo, ma lo scenario si rivela di grande emozione e suggestione arrivando via mare.

Il mare turchese e cangiante lambisce le scogliere che si gettano a picco nell’acqua; piccoli scogli (se possibile meglio evitare di camminare a piedi nudi poiché particolarmente aguzzi) conducono ad un ingresso digradante ed è impossibile resistere ad un tuffo in acque tanto belle ed invitanti.

Cala azzurra

Poco fuori dal centro abitato e sul lato più riparato dell’isola, la spiaggia di Cala azzurra è un lembo di rena bianchissima dai riflessi rosati che digrada dolcemente verso il mare che assume, in questa zona, un colore azzurro intenso e appare sempre calmo e adatto anche ai bagnanti più giovani.

Interessata da piccole correnti fresche l’acqua è piacevolissima e consente bagni in sicurezza.

il paesaggio circostante, soprattutto se assaporato dal mare, è una scenografia d’eccezione.

Lido Burrone

Tra le spiagge a Favignana veramente ampie, troviamo Lido Burrone, costituita da sabbia finissima che assume colorazioni tendenti al rosa, ricorda uno scenario caraibico. Il mare, cristallino e trasparente, scende dolcemente e per questa ragione è indicata anche per bambini di prima infanzia.
Nei giorni festivi risulta essere la più affollata dell’isola.

Cala Bue Marino

Non è una spiaggia vera e propria poiché l’accesso al mare non è troppo agevole. Si tratta di uno sperone di tufo roccioso modellato dal vento e dall’acqua in terrazze digradanti verso il mare. Tra le spiagge di Favignana luogo privilegiato per tuffi, giochi d’acqua e immersioni mozzafiato, la cala è una splendida quinta scenografica.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche