Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Fermanagh, cosa fare nella regione dei laghi irlandesi

Fermanagh

Fermanagh, tra corsi d'acqua, villaggi caratteristici e botteghe di artigiani: cosa vedere

Fermanagh è una delle trentadue contee tradizionali dell’Isola d’Irlanda e una delle sei che formano l’Irlanda del Nord. La contea di Fermanagh, il cui nome significa “Regione dei monaci”, è nota per il grande assortimento di panorami che possiede. Gran parte del territorio è coperto dal Lough Erne, un lago in cui i bacini Upper e Lower si uniscono presso Enniskillen, il capoluogo. Oltre a essere praticamente invasa dall’Acqua, questa terra silenziosa e rilassante è famosa perché fucina delle celebri porcellane Belleek, capolavori le cui tradizioni risalgono all’Ottocento.
Se state pensando di partire in viaggio per l’irlanda, consigliamo di consultare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Cosa fare nella Regione dei Laghi

La Contea di Fermanagh è uno dei segreti meglio custoditi d’Europa. Il Fermanagh è ricchissimo di laghi, fiumi, insenature e vie navigabili, un vero paradiso per gli amanti dell’acqua. È possibile spostarsi di isola in isola in kayak o canoa, fare una tranquilla crociera e percorrere in bicicletta le bellissime riviere.

Gli assaggi

Come tutta l’Irlanda del Nord, anche questa regione è nota per il suo cibo o bevande.

Tipiche pietanze sono le zuppe di pesce e l’Ulster Fry bollente, ricavate con ingredienti di produzione locale e da allevamento da terra. La Belle Isle Cookery School vanta una cucina all’avanguardia e lezioni culinarie private. Specialità locali come il purè di patate con latte, burro e cipollotti, e il boxty, un tortino di patate, sono imperdibili.

boxty

Le isole

Fermanagh offre una vasta scelta d’isolette molto affascinanti. Tra queste troviamo la White Island, resa famosa dalle statue di pietra inserite in una chiesa del XII secolo, risalenti a più di duemila anni fa. L’isola di Lusty Beg è stata un possedimento di Lady Hunt all’inizio del XX secolo. Negli anni ’50, il capitano Kosh, un ufficiale dell’esercito britannico acquistò Lusty Beg e costruì il primo chalet a noleggio. L’Isola dei buoi, in irlandese “Devenish Island” è situata nel Lower Lough Erne. Questa contiene uno dei migliori siti monastici dell’Irlanda del Nord.

Sull’isola è situata una torre rotonda del XII secolo. Ci sono diverse centinaia di frammenti architettonici sfusi sul sito e, tra questi, oltre 40 pietre da una chiesa romanica altrimenti perduta e riccamente decorata. Boa Island, infine, è l’isola più grande del Lough Erne, attraversata da una strada che unisce le due estremità dell’isola alla terraferma tramite ponti che portano a ovest verso il castello Caldwell e a est verso Kesh.

Devenish Island

Le grotte di Marble Arch

Il Marble Arch Caves Global Geopark, una delle migliori grotte espositive d’Europa, è un piccolo miracolo della natura: ai piedi della collina c’è un vero e proprio mondo sotterraneo. I visitatori vengono guidati all’intendo di un affascinante mondo sotto terra tra fiumi, cascate, passaggi tortuosi e camere create dall’erosione della roccia.

Marble Arch Caves Global Geopark

In barca e non solo

Il divertimento acquatico intorno alle isole è garantito, tra sole che riscalda e i pesci che guizzano nell’acqua. Pranzi lungo il fiume, cene all’aperto: questa è navigazione in Irlanda.

Il paesaggio incontaminato lungo il lago e il fiume è rimasto pressoché immutato nel tempo, garantendo l’assoluto relax. Per navigare con un cabinato o una lancia non è necessaria una licenza: quando si noleggia un’imbarcazione viene fornita una formazione completa anche a coloro che non hanno alcuna esperienza. Le acque aperte del Lough Erne sono un paradiso anche per gli amanti del kayak e della canoa. L’itinerario del fiume copre km e si ricollega allo Shannon. Per una gita meno impegnativa il Lough Erne è perfetto: è un vero e proprio labirinto di baie e stretti canali in cui l’acqua scorre lenta.

lago

Dove alloggiare

Durante il soggiorno si è sempre a stretto contatto con l’acqua. Il lussuoso Lough Erne Resort è stato costruito su una penisola privata di oltre 240 ettari e offre chalet sulle rive del lago in cui si può godere di una vista meravigliosa e rilassante. Oltre a questo resort i Fermanagh Lodges offrono un’ampia gamma di cottage e appartamenti in affitto esattamente sull’acqua.

Lough erne resot

© Riproduzione riservata
Leggi anche