Fuggerei di Augusta: visitare il quartiere e scoprire la sua storia

Tutte le informazioni che servono per visitare il quartiere di Fuggerei di Augusta.

La Fuggerei di Augusta è un bellissimo quartiere da visitare, durante un viaggio in questa meravigliosa città tedesca.

Fuggerei di Augusta: informazioni

La Fuggerei contiene la più antica concentrazione di case popolari al mondo. Le sue mura consentono l’ingresso in uno quello che oggi è uno dei quartieri più belli della città.

Entrando si ha l’impressione di addentrarsi in una vera e propria cittadina. Passeggiando tra le sue vie si possono infatti ammirare splendide abitazioni caratteristiche e persino una graziosa chiesa. Le bellissime mura, anticamente erano perennemente sorvegliate, come insegna la storia del quartiere.

Le tre porte attraverso le quali si accede al quartiere lo rendono caratteristico. Si tratta di un quartiere fondato nel XVI secolo, per permettere ai meno abbienti della città di sistemarsi presso un’abitazione.

Per poter usufruire di questo vantaggio bisognava essere residenti in città e cattolici. Gli altri requisiti prevedevano una buona reputazione complessiva e l’impossibilità di pagare una casa di tasca propria. Attualmente nel quartiere abitano 150 persone.

fuggerei di augusta

Storia della Fuggerei

Durante la prima metà del XVI secolo la famiglia Fugger era la più ricca dell’intera Europa. Si trattava di banchieri e commercianti che godevano di un prestigioso ruolo economico e politico. I Fugger decisero di fondare il quartiere popolare per accattivarsi le simpatie della popolazione della città. Si trattava di una mossa strategica, all’interno del contesto delle pubbliche relazioni. Negli anni, la fondazione del quartiere si è rivelata un vero e proprio investimento per la potente famiglia.

La scelta dei Fugger fece sì che la fascia di popolazione meno abbiente potesse sistemarsi all’interno di abitazioni decorose e confortevoli. I soldi spesi furono talmente tanti che consentirono la costruzione di un luogo che ancora oggi costituisce una bellissima meta turistica. Non si tratta infatti di un comune agglomerato di case, senza alcun ornamento. Nel quartiere sono presenti grandi attrattive, che attirano continuamente visitatori estasiati.

augsburg-5

Cosa vedere

All’interno del quartiere è presente un interessante museo da visitare. Il Museo della Fuggerei mette in mostra il modo in cui si viveva presso le abitazioni del luogo durante i secoli passati. Si ha la possibilità di accedere a tavole illustrative e di guardare film sul tema. Si tratta di materiale espositivo che narra le vicende della famiglia Fugger e della loro scelta di fondare questo luogo. All’interno del quartiere si può visitare anche il cosiddetto Appartamento Tipo. Si tratta di una casa non abitata, completamente ammobiliata. La bellezza dell’abitazione mostra lo standard di vita della popolazione che abita le vie della zona. Un’altra importante meta è costituita dal Bunker della Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un rifugio antiaereo da visitare, in cui si può usufruire di materiale informativo e didattico sugli avvenimenti di quegli anni.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mondragone: come sarà andare al mare nel 2020

Grottammare, spiagge libere: come rilassarsi in sicurezza

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.