Notizie.it logo

Groupon, ci si può fidare?

Groupon, ci si può fidare?

Groupon, croce e delizia di chi è alla ricerca di offerte, di prodotti e servizi da acquistare su internet, ci si dibatte sul questo dubbio: Groupon, ci si può fidare?

Il sistema di buoni acquisto di prodotti e servizi gestito da Groupon tramite il sito internet, permette di ottenere beni e servizi a prezzi scontati, tuttavia è necessario essere consapevoli del fatto che esistono limiti e vincoli.

Tramite il proprio sito internet, newsletter e pubblicità varia, Groupon mette a disposizione delle offerte di durata temporanea e riguardanti prodotti o servizi di vario genere, dalle cene alle sedute di pulizia dei denti. Tutte sono suddivise geograficamente per città.

Chi acquista l’offerta ottiene un risparmio notevole sul prezzo normale, chi vende il prodotto o il servizio ha un margine di guadagno inferiore alla normalità, come si può ben comprendere, anche se guadagna in visibilità. Spesso l’acquirente non riceve dal venditore lo stesso trattamento che quest’ultimo riserva ai clienti che non si presentano con il buono Groupon.

Alla fine non è che non ci si debba fidare in assoluto di Groupon, l’esperienza è soggettiva e spesso dipende dall’impatto con il venditore che magari riserva un trattamento diverso al cliente Groupon…in forza del fatto che gli ha portato un guadagno inferiore alla norma.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche