Guardialfiera: cosa vedere e cosa fare

Tutte le informazioni per sapere come visitare Guardialfiera e cosa c'è da vedere nel borgo molisano.

Guardalfiera è un incantevole borgo, che si trova nella bellissima regione del Molise. Prima di partire per una splendida vacanza è bene sapere cosa vedere in questa splendida località.

Guardialfiera: cosa vedere e fatti storici

Il bellissimo borgo di Guardinfiera è situato in provincia di Campobasso, nel Molise.Nel territorio che si trova intorno alla graziosa cittadina si può notare uno splendido lago artificiale, che costituisce una delle attrazioni principali della zona.

Le origini del paesino sono antichissime. I primi insediamenti nel borghetto risalgono addirittura al X secolo. Fino al 1818 fu una famosa sede vescovile, oltre a rivestire l’importante ruolo di feudo dei Conti del Molise e degli Angioini. Una tappa importante della storia del comune è costituita dall’erezione di un maestoso castello. Intorno al maniero si formò nel tempo un piccolo agglomerato di case. Fu costruita in quel tempo anche una bellissima chiesa, che costituiva il fulcro della vita cittadina.

Anticamente erano presenti anche delle b, che circondavano il borgo. Purtroppo non hanno resistito al vaglio del tempo, tuttavia la loro scomparsa ha consentito al paese di espandere i propri confini.

261264

Le attrazioni di Guardinfiera

Nel borgo di Guardinfiera ci sono bellissimi edifici da ammirare.

I suoi scorci sono incantevoli, come si nota appena si arriva in paese. Molto interessante da vedere è la Porta Santa, maestoso portale gotico che rende testimonianza di un importante periodo storico. Si tratta del momento in cui fu concessa l’Indulgenza Plenaria Completa da parte del Papa Leone IX.

All’interno del borgo non mancano attrazioni dalle caratteristiche insolite. Si può infatti ammirare la bellissima Cattedrale di Maria Assunta, antico tempio pagano che fu adattato per il culto cattolico intorno all’anno Mille.

Le pietre grezze da cui è costituita le donano fascino, conferendole un’aria di mistero. La Chiesa presenta splendidi bassorilievi e antichi simboli liturgici. Al suo interno si può ammirare una suggestiva Cripta. La particolarità della cripta absidale è legata alla sua scoperta, che avvenne per puro caso nel 1975.

33838847

Il Lago di Guardinfiera

Conosciuto anche come Lago del Liscione, il Lago di Guardinfiera costituisce una delle attrazioni più apprezzate di questa zona del Molise. Quando le acque del lago artificiale sono basse, si possono notare i ruderi di antichi archi di epoca angioina, che donano al paesaggio un’aria suggestiva. Intorno al borgo di Guardinfiera le colline verdeggianti si distendono sul territorio. L’aria, in questa zona dominata dalla natura, appare salubre e fresca in ogni periodo dell’anno. L’atmosfera campestre costituisce la cornice perfetta per trascorrere una vacanza rilassante.

Scritto da Debora Albanese

Scrivi un commento

1000

Il cielo di Niue: il più scuro e stellato del mondo

Storia del campanile di Curon e curiosità sulla Val Venosta

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.