Notizie.it logo

Guizhou, Cina quando andare nella provincia cinese

guizhou

I luoghi meno conosciuti sono ancor più ricchi di fascino, è il caso di Guizhou, Cina.

Una delle regioni meno conosciute e visitate della Cina è quella di Guizhou. Infatti sono ancora oggi pochi i turisti stranieri che si possono incontrare nella zona. La maggior parte dei visitatori che si incontrano lungo il cammino sono cinesi. Questa bellissima zona della Cina racchiude al suo interno molte contraddizioni. Sono molte le attrazioni da visitare in questa regione caratterizzata da paesaggi unici e persone speciali. Ecco alcuni consigli in merito ai luoghi da non perdere e su quando conviene organizzare un viaggio in questi meravigliosi posti.

Guizhou Cina, cosa sapere

La provincia del Guizhou si trova nella parte sud orientale della Cina e si sviluppa tra risaie e verdi colline ricche di terrazzamenti. Oggi è considerata la zona più povera della nazione per via della condizione di molti villaggi qui presenti e per il prodotto interno lordo pro capite.

Sono presenti nella regione oltre 18 diverse etnie e per questo motivo è annoverata come la zona con il maggior numero di minoranze.

La capitale è la città di Guiyang molto simile alle altre città cinesi capoluogo di provincia.

Cosa visitare

Questa regione della Cina offre ai visitatori paesaggi unici e moltissime cose da vedere. Ecco alcuni consigli e suggerimenti in merito ai luoghi da non perdere durante un viaggio nel Guizhou.

La prima città da vedere è appunto la capitale Guiyang. Si tratta di una vera e propria metropoli e sono moltissimi i cinesi delle zone vicine che vengono qui a studiare all’università. Nel centro una delle attrazioni assolutamente da non perdere è il complesso di Jiaxiu. Costruito nel 1597 è stato nel corso del tempo distrutto e costruito più volte.

Una delle attrazioni principali della regione è la sua incredibile bellezza naturale. All’interno del parco Nazionale di Huangguoshu dove si trovano delle bellissime cascate tra le più grandi della Cina.

Sono presenti numerosi punti panoramici dove è possibile vedere dall’alto queste spettacolari cascate.

Il sito si trova a circa 130 chilometri di distanza dalla capitale. Molto affascinante anche il lago di Wanfeng situato vicino a Wafnenglin non lontano dalla città di Xingyi. Questo è un paesaggio carsico dove si possono trovare varie conformazioni. Il parco è molto esteso e si divide in foresta orientale e quella occidentale. Il lago è situato all’interno del parco e presenta numerose baie.

Un’altra bellezza naturale da visitare nel territorio del Guizhou sono le grotte di Zhijin che si trovano all’interno dell’omonimo parco nel villaggio di Minzhai. Le grotte sono a 120 chilometri di distanza da Guiyang. Sono di grandi dimensioni e hanno un origine caucasica. Infatti si sviluppano per oltre 13 chilometri.

Al loro interno si trovano numerose formazioni di calcare.

Oltre alle bellezze naturali una tappa da non perdere durante la visita di questa regione cinese è quella riguardante i villaggi delle minoranze etniche. Qui il tempo sembra essersi fermato a migliaia di anni fa. Si possono trovare paesaggi incontaminati e angoli tradizionali della Cina.

Quando andare

Uno degli aspetti più importanti da considerare quando si organizza un viaggio nel Guizhou è sicuramente il clima. Nella regione l’estate è caratterizzata da caldo e umido mentre l’inverno è molto freddo. Per questo motivo è consigliabile visitare questo luoghi della Cina durante le stagioni intermedie.

Nella regione sono presenti due diversi tipi di clima. Si tratta di quello oceanico e di quello mediterraneo. Nel periodo estivo vi è una piovosità maggiore rispetto all’inverno.

La temperatura durante il corso dell’anno va da 0 a 33 gradi.

Quindi si consiglia di organizzare un viaggio in questa regione da metà maggio a fine giugno e da fine agosto ad inizio novembre. Infatti la stagione calda dura generalmente dal 23 maggio al 16 settembre mentre quella fredda dal 30 novembre al 2 marzo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche