Notizie.it logo

Hammam più antico di Istanbul: qual è, tutte le info

hammam più antico di istanbul

La storia dell'Hammam più antico di Istanbul e quali sono le curiosità da conoscere.

Alla scoperta dell’Hammam più antico di Istanbul, i tradizionali complessi termali caratteristici della Turchia.

Hammam più antico di Istanbul

Una parte fondamentale della religione islamica è la pulizia, indispensabile per il fedele che, prima di pregare in moschea, si lava accuratamente per purificarsi.

Questo uso, dettato dalla religione, ha fatto si che gli Hammam diventassero molto comuni anche in Turchia.

La tradizione di costruire bagni pubblici all’interno delle città, tuttavia, risale all’antica Roma, con le Terme che abbinavano le avanzate conoscenze ingegneristiche ad uno sviluppato gusto per il comfort.

Gli ottomani, poi, hanno preservato questa tradizione combinandola con tratti distintivi della loro cultura, dando origine ai cosiddetti “Bagni turchi”.

hammam

Come sono fatti

Gli Hammam storici hanno tutti la stessa struttura, con la cupola centrale, e piattaforme in marmo alla base, usate per distendersi e praticare i massaggi.

All’ingresso di ogni hammam c’è, poi, una sorta di vestibolo, in cui ci si può sedere e rilassare bevendo una tazza di tè. Da qui, poi, ci si spoglia e si entra in una stanza di passaggio per adattarsi al clima e accedere all’hararet, il centro dell’hammam. Si tratta di una stanza piena di vapore caldo in cui rilassarsi e sudare prima di effettuare il bagno.

Al centro della sala c’è una grande lastra di marmo, su cui ci si distende per ricevere la tradizionale pulizia della pelle, la kese, un primo sciacquo con acqua calda, un massaggio rude, e un lavaggio finale con acqua calda e sapone.

Gli Hammam storici, negli anni, si sono trasformati ed adeguati per venire incontro alle esigenze dei turisti, e tutti gli altri piccoli Hammam di quartiere.

Kasimpasa Buyuk Hamami

Questo hammam, situato a Potinciler Sokak No° 22, è opera di Mimar Sinan e risale al 1533. Può considerarsi quindi a tutti gli effetti un hammam storico ed è uno dei più grandi hammam della città. Si trova in zona Şişhane ed è facilmente raggiungibile a piedi da Istiklal. Rimane uno degli ultimi hamam di quartiere ancora frequentati dalle persone del luogo, consigliato per chi è alla ricerca di un’esperienza di hammam rude e non si fa troppi scrupoli riguardo l’igiene. Costa circa 15 euro ed è aperto tutti i giorni, dalle 9 alle 19 per le donne, dalle 5.30 alle 22.30 per gli uomini.

Tarihi Kadirga Hammam

Il Tarihi Kadirga Hammam si trova a Kadirga Liman n°69, ed è stato un bagno turco dal 1505 e, anch’esso si rivolge a uomini e donne. Di dimensioni molto modeste e costruito in pietrisco e mattoni, è fra i più autentici rispetto agli altri hammam presenti nella città.

Hammam di Çemberlitas

L’Hammam di Çemberlitas si trova a Vezirhan Cad. n.8, ed è aperto dal lunedì alla domenica, dalle 6 alle 24.

Si tratta di uno dei bagni turchi più famosi, che sorge proprio a ridosso della Colonna di Costantino, fatta costruire dall’imperatore romano nel 324 dC.

Il complesso venne costruito alla fine del 1500 su un progetto del celebre architetto ottomano Mimar Sinan, per volere di una delle mogli del sultano Selim II.

Il suo interno è diviso in due parti simmetriche, una riservata agli uomini e un’altra alle donne, parzialmente illuminate dalla luce che filtra attraverso le aperture della cupola.

Il centro offre, su richiesta, trattamenti come la riflessologia, i massaggi o le maschere per il viso. La parte più importante, tuttavia, è il bagno di vapore, con una grossa piattaforma di marmo riscaldato al centro, circondata da cubicoli privati.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.