I meravigliosi siti di Berlino: ecco quali dovete visitare almeno una volta

Berlino e le aree circostanti sono piene di siti da non perdere del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Berlino è una città ricca di storia, che si riflette al meglio nella sua architettura; dai palazzi e dai musei fino ai siti moderni, sono spazi che sono sopravvissuti alle guerre mondiali e a decenni di deviazioni. Di conseguenza, Berlino e le aree circostanti sono piene di siti da non perdere del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Se avete un solo giorno di tempo, assicuratevi di includere uno di questi siti.

Museum Island, Berlino

L’iconica Museum Island di Berlino ospita collezioni di fama mondiale all’interno di cinque musei splendidamente restaurati che portano tutti il sigillo di approvazione del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il Pergamon Museum, il Bode Museum, il Neues Museum, l’Alte National Gallery e l’Altes Museum sono meraviglie storiche e architettoniche che deliziano i visitatori con reliquie dell’antico Egitto, manufatti bizantini e arte secolare.

Comprendendo alcuni dei più antichi musei della città, la Museum Island è diventata patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1999, dopo essere sopravvissuta alla seconda guerra mondiale e alla guerra fredda.

Modernism Housing Estates Berlin

Gli alloggi del Modernismo di Berlino sono un insieme di sei blocchi di alloggi sovvenzionati sparsi per la città. Costruiti nell’era di Weimar all’inizio del XX secolo, i complessi sono stati riconosciuti come patrimonio mondiale dell’UNESCO per la loro brillantezza architettonica.

I famosi architetti Bruno Taut, Martin Wagner e Walter Gropius furono alcune delle menti leader dietro gli edifici, che hanno resistito alla prova del tempo. Le tenute hanno avuto un’enorme influenza sullo sviluppo delle abitazioni in tutto il mondo e incarnano l’innovazione tecnica ed estetica che la Germania ha padroneggiato.

Mentre i veri appassionati di architettura modernista si divertiranno a visitare tutte e sei le tenute, esplorarle tutte potrebbe essere eccessivo per altri. Per i visitatori che vogliono controllare uno dei siti, il migliore è Gartenstadt Falkenberg a Treptower.

Pfaueninsel, Berlino

Pfaueninsel (Peacock Island), situata tra Berlino e Potsdam, è un’isola idilliaca che ospita un castello fiabesco, dintorni lussureggianti e, naturalmente, un raduno di pavoni. Il castello bianco e blu e i suoi giardini fioriti invitano i visitatori a esplorare la sua maestosità al proprio ritmo. L’area circostante ospita un turbinio di natura e – piuttosto insolitamente – pavoni, che possono essere avvistati mentre si pavoneggiano sui prati con le loro magnifiche code in mostra. Patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1990, ogni turista berlinese dovrebbe visitare questo luogo appartato almeno una volta.

berlino siti

Palazzo e parco di Sanssouci

Il Palazzo di Sanssouci ha attirato i turisti berlinesi per anni, inducendo molti a definire la città circostante Potsdam come la Versailles di Berlino. Costruito nel 1740 come ritiro estivo del re prussiano Federico il Grande, il palazzo comprende dieci stanze meticolosamente decorate. I tentacolari giardini circostanti sono anche una delizia, completi di un palazzo altrettanto affascinante, Neues Palais, sculture massicce, fontane e una casa da tè cinese.

Schloss Cecilienhof, Berlino

Un altro palazzo di Potsdam riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio mondiale è Schloss Cecilienhof. Sfoggiando uno stile più sommesso, questo luogo ricorda l’architettura Tudor inglese. Fu occupato dagli ultimi membri della famiglia reale tedesca, Wilhelm e Cecilie di Prussia. Tuttavia, ciò che dà veramente distinzione storica a questo luogo è il ruolo che giocò nella seconda guerra mondiale. Cecilienhof funzionò come luogo del summit conosciuto come la Conferenza di Potsdam, dove si svolsero i negoziati di pace ufficiali che alla fine posero fine alla seconda guerra mondiale e separarono la Germania.

berlino siti patrimonio unesco

Monastero di Chorin

Il monastero di Chorin a Schorfheide promette un paesaggio ricco di laghi e natura e un’impressionante reliquia di architettura gotica. Costruito nel 13° secolo, l’ex monastero rimane uno dei monumenti più importanti del primo gotico in mattoni che sopravvive nel Brandeburgo. Circondato da un paesaggio idilliaco all’interno della riserva della biosfera di Schorfheide-Chorin, questa rovina medievale e meraviglia architettonica è ricca di storia e rimane una popolare escursione da Berlino.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gite di un giorno a Parigi: consigli per fuggire dalla città

I film girati a Londra: ecco quali sono le località

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • Wizzair voli economici da ItaliaWizzair voli economici da Italia: tutte le tratte

    Wizzair: voli economici dall’Italia, le tratte e le offerte del momento.

  • Loading...
  • nuova zelanda vulcanoWhakaari: il vulcano marittimo della Nuova Zelanda

    Whakaari: il vulcano più attivo della Nuova Zelanda.

  • viaggi premio aziendaliWelfare aziendale, i viaggi premio come benefit per i dipendenti

    Viaggi premio aziendali: come incentivare i dipendenti e fare team building originale.

  • Weekend a ParigiWeekend a Parigi: una perfetta fuga invernale

    Fuggite dalla quotidianità e partite per una fuga da sogno!

Contents.media