Una Catastrofe: la diarrea del viaggiatore

featured-46565

Una catastrofe: la diarrea del viaggiatore

La diarrea una delle cose che può rovinare in maniera totale il tuo viaggio.
Devo ammettere, che ho sperimentato un paio di volte questo flagello durante i miei viaggi, in Asia ed in Sud America.
Col senno di poi tutti mi hanno ricordato quanto è importante avere sempre con se uno o più rotoli di carta igienica durante un viaggio. Per questo vorrei suggerirvi alcuni rimedi che ho sperimentato durante il tempo che ho impiegato a liberarmi da questa calamità.
I necessare medico è nello lo zaino e tutto è a posto.

Che cosa è Montezuma?

Montezuma è una normale diarrea accompagnata da un terribile mal di stomaco, nausea e vomito.

Nell’80% dei casi è di origine batterica e si verifica in genere durante il viaggi dove la qualità del cibo e l’ igiene sono molto bassi o nelle zone tropicali.

I sintomi del temuto

I primi sintomi compaiono solitamente 5 o 6 giorni dopo l’arrivo in un paese.I sintomi che accompagnano la diarrea sono: mal di stomaco con crampi addominali, vomito e nausea.

Suggerimenti per evitare il temuto

Com’è il trattamento per il Montezuma?
Il viaggiatore può essere trattato abbastanza facilmente e può guarire normalmente in 4 o 5 giorni.
<Bisogna bere molti liquidi: bottiglie d'acqua, succo di frutta, molte bevande per diminuire gli effetti della disidratazione e mangiare sale più del solito.

Gli antibiotici non sono consigliati perché il virus normalmente è benigno.

Come evitare di infettarsi con il temuto?

Essendo, come già detto, Montezuma prevalentemente benigno si può evitare di interrompere il viaggio.

Però meglio è evitare di prenderlo. Questi i miei suggerimenti: Bere solo acqua in bottiglia, o altrimenti bene solo acqua dopo averla bollita perchè si liberi da tutti i suoi batteri.

  • Anche se è caldo, evitare il ghiaccio che potrebbe essere stato prodotto da acqua contaminata
  • Lavarsi le mani prima di mangiare e dopo la toletta.
  • Lavare bene la frutta e la verdura e spellarla prima di mangiarla
  • Evitare gli alimenti che sono riscaldati o crudi
  • Evitare se possibile di mangiare in ristoranti Con cottura rapida all’aperto, come KEBAB, casa patatine fritte ecc….
  • Complicazioni

    Può essere più grave per un turista una diarrea di acclimatazione che è dovuta a modifiche del clima o il cambiamento delle abitudini alimentari.

    I 10 paesi dove i turisti sono più colpiti da questa disgrazia sono nell’ordine:

    Egitto, India, la Thailandia, Pakistan, il Marocco, il Kenya, la Tunisia, Caraibi, la Turchia, il Messico.
    Spero che questi suggerimenti siano stati utili e vi permettano di viaggiare meglio.Se avete consigli o suggerimenti, non esitate a condividerli!attachment-46565-2

    © Riproduzione riservata

    Leggi anche
    Piquadro Blue Square Ventiquattrore pelle 42 cm scomparto ...
    590 €
    Compra ora
    Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Coccodrillo
    23 €
    Compra ora
    Samsonite Pro-DLX 5 Business Zaino 45 cm scomparto Laptop Black
    178.95 €
    Compra ora
    Nania Seggiolino Auto Befix SP Dama Blu
    44 €
    Compra ora