Isole Vergini Britanniche, quando è meglio andare?

Isole Vergini Britanniche, un vero paradiso ricco di spiagge e attrazioni.

Di paradisi terrestri ce ne sono tanti e tra la folla spiccano le Isole Vergini Britanniche, isole caraibiche meravigliose dove tutta la natura ha sprigionato la sue meraviglie e dove il tempo sembra che si sia fermato. Attenzione però, perché prima di prenotare una vacanza in questo magnifico posto, è meglio informarsi bene sul periodo giusto in cui andare e perché sceglierlo.

Isole Vergini Britanniche

A differenza di quello che si possa pensare, il periodo migliore per vistare questo paradiso è sicuramente l’inizio dell’anno fino a primavera inoltrata. Le temperature in questo periodo oscillano intorno ai 25 gradi, quindi un caldo piacevole accompagnato da venti alisei che diventano la vera manna dal cielo per tutti gli appassionati di vela.

La sera invece si scende intorno ai 20 gradi, temperatura mite che permette ai suoi turisti di girare le isole con tutta tranquillità senza dover sopportare quel caldo afoso che il più delle volte è causa di umidità fastidiosa.

Advertisements

Questa situazione si verifica soprattutto nei mesi che vanno da maggio a ottobre accompagnati spesso da brevi piogge sporadiche.

In ogni caso sulle isole splende sempre il sole quindi anche chi sceglie questi mesi potrà dedicarsi alla tintarella e soprattutto a visitare i meravigliosi posti che le Isole Vergini Britanniche offrono. Novembre e dicembre invece sono mesi un po’ particolari perché le piogge possono intensificarsi e c’è il pericolo che possano formarsi uragani pericolosi.

Eventi da non perdere

Andare in visita alle Isole Vergini Britanniche nel loro periodo migliore significa anche poter assistere a spettacoli interessanti che ogni anno attirano numerosi turisti come il Summer Fest che sarebbe la festa dell’estate o meglio un carnevale all’italiana mentre, per gli abitanti delle isole non è altro che la celebrazione della libertà degli schiavi africani che abitano il posto.

Altro evento di rilievo è l’Annual Spring Regatta che si svolge a fine marzo e raccoglie meravigliose barche a vela che abbelliscono l’oceano in uno scenario dall’impatto meraviglioso.

Un raduno di amanti della vela che ogni anno sfoggiano le proprie imbarcazioni in questo paradiso terrestre. E invece tra giugno e luglio quando i venti soffiano con più potenza, onde alte oceaniche fanno la felicità di tanti surfisti che arrivano da tutto il mondo per l’evento HIHO Races.

Cosa vedere alle isole vergini britanniche

Le isole vergini britanniche sono da sempre una di quelle mete caraibiche che fanno sognare tantissimi viaggiatori.

Le sue bellezze che si differenziano tra luoghi di estremo interesse, spiagge paradisiache, isolotti magici, grotte nascoste e atolli unici sono tutte da scoprire. L’isola principale è quella di Tortola dove vive la maggior parte della popolazione dove tutto l’anno si concentra il turismo.

La sua capitale Road Town, bellissima città, oltre ad avere il porto più importante da cui prendere le varie imbarcazioni per spostarsi nei vari luoghi, presenta una baia a dir poco stupenda, Brewers Bay, una spiaggia riparata che vale la pena visitare.

Altre spiagge meravigliose e famose come Long Bay Beach, caratterizzata dalla presenza di palme e sabbia fine e bianca, sono i veri gioielli delle Isole Vergini Britanniche. Tramite una gita in barca si può raggiungere Norma Island, nota per le Grotte del Tesoro, chiamate così perché una leggenda narra che negli anni 50 in questo posto hanno trovato un vero e proprio tesoro appartenente a pirati.

Queste sono solo alcune delle meraviglie di queste isole perché per chi decide di avventurarsi in questa splendida vacanza ne avrà a disposizione ancora tantissime da visitare che lasceranno sicuramente un ricordo indimenticabile.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sur, Oman: cosa vedere nella città

Volterra cosa vedere in un giorno: i luoghi da non perdere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media